Muscoli senza palestra, scoperta la proteina di Hulk

Muscoli senza palestra e dunque senza fatica? È quanto lasciano sperare i risultati di una nuova ricerca condotta dal Garvan Institute of Medical Research di Sydney, in Australia, pubblicata sul The FASEB Journal. L'équipe di Lowenna J. Holt ha individuato una proteina nei topi, Grb10, subito ribattezzata la proteina di Hulk, capace, se bloccata mentre gli animali sono ancora nel grembo materno, di incrementare la massa muscolare dei nuovi nati, con effetti visibili anche in età adulta.

I topi privati della proteina, infatti, erano decisamente più muscolosi alla nascita del gruppo con la Grb10 intatta. Si tratta dunque di una proteina chiave per lo sviluppo della massa muscolare. Un giorno forse questa scoperta ci aiuterà ad ottenere muscoli senza palestra, per il momento ci toccherà ancora sudare con i pesi per trasformare la massa grassa in massa magra. Senza dubbio, la scoperta della proteina di Hulk può fare da apripista a nuove ricerche sulla formazione della massa muscolare, con implicazioni che vanno ben oltre il desiderio di un fisico muscoloso.

I ricercatori infatti pensano di sfruttare la Grb10 per trovare una cura alle malattie caratterizzate dalla perdita di massa muscolare, prima tra tutte la distrofia muscolare. Inoltre, la scoperta potrebbe tornare utile in caso di lesioni, malattie metaboliche come il diabete di tipo 2, infiammazioni dei muscoli ed in generale nella cura di tutte le patologie causate o aggravate dalla perdita di massa muscolare.

Si può infatti intervenire per modificare la crescita muscolare e facilitare la guarigione, dal momento che i processi di rigenerazione muscolare e riparazione dei tessuti sono simili a quelli implicati nella formazione iniziale del muscolo. Capire in che modo le fibre muscolari crescono e si moltiplicano è fondamentale, le ricerche in questo campo proseguiranno. Intanto, spiega il dottor Gerald Weissmann sul The FASEB Journal, per avere un fisico muscoloso vale la formula tradizionale: sollevamento pesi, dormire e mangiare bene, tenere sotto controllo gli equilibri ormonali.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail