Alito cattivo: lo zenzero aiuta a combatterlo

Bere tè allo zenzero aiuta le persone a combattere il problema dell'alito cattivo. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Zenzero

Bere tè allo zenzero aiuta le persone a combattere il problema dell'alito cattivo. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della Technical University di Monaco in Germania, i quali spiegano che il gingerolo, ovvero una sostanza chimica che conferisce allo zenzero il suo caratteristico sapore speziato, stimola un enzima in bocca che scompone le sostanze che rendono l’alito maleodorante in pochi secondi. Gli esperti spiegano che i risultati potrebbero portare alla realizzazione di dentifrici e collutori contenenti questo particolare ingrediente.

Dopo aver scoperto che i livelli di un enzima chiamato sulfhydryl oxidase 1 sono aumentati di 16 volte pochi secondi dopo l'ingestione di gingerolo, gli scienziati hanno chiesto a dei volontari umani di assumere questa sostanza, per vedere se e come questa influenzasse la saliva e l’alito delle persone, e hanno scoperto che, in effetti, lo zenzero migliora davvero l’alito in modo veloce ed efficace.

Non è ancora chiaro quanto zenzero bisognerebbe mangiare (o bere attraverso una buona tisana) per ottenere l'effetto desiderato, quindi saranno necessarie ulteriori ricerche per fare maggiore chiarezza.

via | DailyMail
Foto da iStock

  • shares
  • Mail