App Caldo e Salute: dal Ministero arriva l'applicazione con livelli di rischio e consigli di prevenzione

Arriva su iTunes Store e Google Play la nuova app Caldo e Salute, lanciata dal Ministero per limitare i rischi dei colpi di calore durante l'estate

App caldo salute

Si chiama Caldo e Salute ed è la nuova app realizzata dal nostro Ministero della Salute, in collaborazione con il Dipartimento di epidemiologia del servizio sanitario della Regione Lazio - ASL Roma, un'utile release per sapere sempre quali sono i livelli di rischio da colpo di calore a cui si va incontro in estate nelle varie città italiane.

L'app Caldo e Salute è gratuita e disponibile per smartphone e tablet, sia per sistemi iOS sia Android, quindi la possiamo scaricare facilmente da iTunes Store o da Google Play, ad un peso di 21,3 MB. Non leggerissima, ma neppure eccessivamente "strong" per i nostri device, soprattutto per quelli da tasca.

L'applicazione è molto facile e intuitiva da usare e permette di avere sempre sotto controllo i livelli di rischio per la salute, con una previsione delle possibili ondate di calore nel giorno della consultazione e nei due giorni successivi.

L'app Caldo e Salute ha un menù a tendina composto da quattro sezioni:


  1. Sistema di allarme HHWWS caldo e salute - si apre una mappa dell'Italia con una serie di segnapunti colorati dei vari capoluoghi di regione. Il verde equivale a livello 0 di rischio, rosso a livello 3, mentre giallo e arancio sono i livelli intermedi.

  2. Bollettini città specifici - cliccandoci sopra si può vedere la situazione di rischio dei tre giorni per le città d'Italia più importanti, stavolta non solo capoluoghi di regione.

  3. Raccomandazioni per la salute - area molto interessante dell'app dove vengono identificati i soggetti più a rischio per le ondate di caldo, divisi in 5 sottosezioni specifiche (anziani, bambini e neonati, persone affette da una malattia cronica, donne in gravidanza, lavoratori) e per ciascuna categoria vengono dati suggerimenti ad hoc per affrontare serenamente le giornate estive più torride.

  4. Servizi di prevenzione sul territorio - in questo caso si apre la mappa del territorio italiano dove è possibile consultare piani locali, vedere le locandine anti caldo e avere a portata di mano i numeri verdi delle Aziende Sanitarie locali.

  • shares
  • Mail