Cassetta del primo soccorso, cosa deve contenere il kit ideale

Ecco i consigli per attrezzare la cassetta del primo soccorso: farmaci, prodotti per la medicazione, ma anche numeri utili e oggetti utili in caso di emergenza.

Knolling collection of first aid articles.

Cosa deve contenere una cassetta del primo soccorso? Tutti dovremmo avere in casa (e anche in macchina) un kit per far fronte a quelle che potrebbero essere piccole e improvvise emergenze. Ne siete forniti? E siete sicuri di aver inserito tutte le cose fondamentali per eventuali medicazioni?

La prima cosa che dovete controllare è la presenza di una lista di contatti con i numeri di telefono per le emergenze (inclusi quelli del medico e/o pediatra di famiglia, servizi di emergenza locali, assistenza stradale, centro antiveleni) e moduli di consenso per l’assistenza medica per ogni componente della famiglia, la cartella sanitaria di ogni componente della famiglia.

Prevede poi la presenza di una torcia, fiammiferi resistenti all’acqua, un blocco e una penna sempre resistente all’acqua, una coperta (se è il kit della macchina), un telefono di emergenza e un fischietto. Sono poi indicate le creme solari e i repellenti per gli insetti.

Ora passiamo ai prodotti per le medicazioni. Bisogna inserire: nastro adesivo, bende elastiche, bende non elastiche di varie dimensioni e forme, bende sterili, rotoli di garza di diverse dimensioni, bende per gli occhi, bende triangolari, tutori per dita in alluminio, impacchi freddi istantanei, batuffoli di cotone e bastoncini cotonati, guanti monouso (non in lattice), vaselina o altri lubrificanti, borse di plastica di varie misure, spille da balia, forbici e pinzette, sapone o igienizzante per mani, crema antibiotica, soluzione disinfettante e salviette, liquido per lavaggio oculare, termometro, dispositivi per la pulizia delle ferite, mascherina per respirazione bocca a bocca, siringa, bicchierino o cucchiaio per l’assunzione di farmaci, manuale di primo soccorso.

Potreste poi aver bisogno di una lozione calmante (tipo a base di aloe vera), farmaci anti-diarrea, lassativi, antiacidi, antistaminici, antidolorifici a base di paracetamolo, ibuprofene e acido acetilsalicilico, idrocortisone crema, farmaci per tosse e raffreddore, farmaci personali che non richiedono la conservazione in frigorifero, autoiniettore di adrenalina (se prescritto dal medico).

Via | Corriere

  • shares
  • Mail