Dormire sul pavimento fa bene? 5 curiosità che non sapevi

Quella di dormire a terra è un’idea che vi incuriosisce? Ecco quello che dovete sapere in merito a questa usanza.

Dormire sul pavimento

Quella di dormire sul pavimento è un’idea che vi incuriosisce e vi affascina? In effetti le persone che decidono di abbandonare il materasso per provare a dormire sul pavimento sono davvero molte, e non solo nei Paesi in cui dormire a terra fa parte della tradizione culturale, ma anche nel nostro Paese. I motivi per cui le persone decidono di dormire sul pavimento possono variare. Mentre alcune persone lo fanno per motivi terapeutici, altri lo fanno – come abbiamo detto – per via della loro cultura. Altri ancora ritengono di riuscire a dormire meglio e di sentirsi più riposati al mattino, semplicemente dormendo per terra.

Se state prendendo in considerazione l’idea di farvi una nottata di sonno “comodamente” (si fa per dire) sdraiati sul pavimento, ecco alcune curiosità che potrebbero interessarvi:


  1. Molte delle persone che scelgono di dormire a terra lo fanno perché i morbidi materassi non forniscono il tipo di sostegno necessario per una corretta postura durante il sonno, e ciò potrebbe favorire problemi come un disallineamento della colonna vertebrale.

  2. Dormire su una superficie dura può essere utile per la schiena e la colonna vertebrale. Chi ha provato a farlo fa sapere che in questo modo è riuscito ad alleviare i dolori alla schiena e alle spalle.

  3. Dormire per terra potrebbe essere anche comodo: secondo molte persone, il letto rappresenta uno spazio ristretto in cui dormire. Il corpo è infatti costretto ad adattarsi alla forma del materasso e del cuscino, mentre sul pavimento si ha accesso a uno spazio illimitato, il corpo assume una postura naturale e, secondo gli esperti, ciò aiuta a sviluppare una connessione più forte tra corpo e mente.

  4. Dormire sul pavimento aiuta anche ridurre alcuni dolori, come quello alle anche per esempio. Questa pratica aiuta infatti ad allineare i fianchi, e ciò può ridurre eventuali dolorini.

  5. Migliora la postura: infine, secondo chi ha provato a farlo, dormire a terra potrebbe anche migliorare la nostra postura, e come vi abbiamo spiegato, una postura corretta è alla base di una buona salute.


Idealmente il modo migliore per dormire a terra consiste nello sdraiarsi sulla schiena, senza cuscino, per mantenere la colonna vertebrale nella posizione più neutra possibile. Tuttavia, dormire direttamente sul pavimento in ceramica, in legno o in piastrelle non farà bene alla vostra salute, quindi sarà meglio utilizzare un materassino o una coperta, se avete intenzione di provare. Se soffrite di particolari condizioni mediche, prima di provare questa esperienza vi consigliamo come sempre di chiedere un parere al vostro medico di fiducia.

via | NewHealthAdvisor, SleepHearty
Foto da iStock

  • shares
  • Mail