Cosa fare quando una persona sviene

Troppo caldo, diete assurde per la prova spiaggia, sforzi fisici esagerati, crisi d'ansia per l'afa, stress accentuato dalla stagione estiva, il troppo sudare non reintegrato da abbastanza acqua. Tanti i motivi per farsi venire il classico mancamento. Sarà capito anche a voi di svenire, non solo d'estate, oppure di assistere a uno svenimento.

L'avvenimento non è in sè particolarmente pericoloso, tranne che non sia la spia di un qualche disturbo più grave. Il problema è però saper intervenire quando vi trovare difronte a qualcuno che è svenuto o cosa fare quando sentite che la vostra pressione sta precipitando. Come comportarsi in questi casi, lo spiega Giuseppe Miceli, primario di neurologia dell'Istituto Humanitas, di Milano, in un'intervista-video pubblicata da Corriere Salute.

Via | Corriere Salute

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail