Gli abusi aumentano il rischio di abbandonare la scuola

Coloro che hanno subito abusi e violenze da bambini corrono maggiori rischi di abbandonare la scuola. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Abbandono scuola abusi

I bambini che sono stati vittime di violenza hanno maggiori probabilità di abbandonare la scuola prima della laurea rispetto ai coetanei che non hanno subito violenze. A rivelarlo è uno studio pubblicato su Review of Behavioral Economics, secondo cui le ragazze che avevano subito violenze durante l’infanzia avrebbero corso un rischio maggiore del 24% di abbandonare gli studi, mentre per quanto riguarda i ragazzi, il rischio sarebbe stato maggiore del 26%. Per giungere a tale conclusione gli esperti hanno esaminato un campione di 5.370 ragazze e 3.522 ragazzi. Il 34% delle ragazze e il 29% dei ragazzi ha dichiarato di aver subito qualche tipo di violenza prima dei 16 anni. Il 21% delle donne ha riferito di aver subito violenza sessuale, contro al 6% degli uomini che aveva subito lo stesso tipo di violenza.

Gli esperti hanno quindi esaminato i tassi di abbandono scolastico per le persone che avevano subito qualsiasi tipo di violenza prima dei 16 anni, e li hanno confrontati con quelli di coloro che non avevano subito alcun tipo di violenza. Nel far ciò, i ricercatori hanno classificato le esperienze di abusi in tre tipi:


  • Abusi sui minori

  • Aggressioni sessuali

  • Violenza nella comunità (definita come una violenza vissuta fuori casa, come l'essere aggrediti o picchiati da persone esterne alla famiglia).


Esaminando i dati gli esperti avrebbero trovato differenze significative tra uomini e donne per i tre tipi di violenza vissuta. Gli uomini avrebbero sofferto maggiormente per la violenza nella comunità (il 12% dei maschi contro il 3% delle femmine), mentre un numero maggiore di donne aveva subito violenze di tipo sessuale (il 21% contro il 6% degli uomini). Qualunque fosse il tipo di violenza subita, questa esperienza si sarebbe tradotta in una maggiore tendenza ad abbandonare gli studi. Sorprendentemente, le vittime di violenza sessuale che non avevano subito altre violenze non presentavano maggiori probabilità di abbandonare i loro coetanei che non erano state vittime di violenza sessuale.

Lo studio suggerisce dunque che le politiche per ridurre la violenza contro i bambini o per assistere i bambini che hanno subito violenze comporteranno l'ulteriore vantaggio di abbassare il tasso di abbandono degli studi.

via | MedicalXpress

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail