Medicina e junk food, il parere del Prof. Berrino

Purtroppo la cultura dell'alimentazione in Italia presenta disastrose lacune soprattutto da parte di medici gastroenterologi. Ecco il parere del Prof. Berrino, oncologo dell'Istituto Tumori di Milano.

<iframe width="620" height="360" src="https://www.youtube.com/embed/-LK-GGEGjpI?rel=0" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

Purtroppo la cultura dell'alimentazione presenta disastrose lacune soprattutto da parte di medici gastroenterologi. Ecco il parere del Prof. Berrino, oncologo dell'Istituto Tumori di Milano.

Il corso di studi dei gastroenterologi paradossalmente non prevede alcuna lezione sull'alimentazione. Negli ospedali non c'è informazione adeguata sull'alimentazione e, come ci dice il Prof. Berrino, ecco che in un reparto di diabetologia vengono serviti ai pazienti ricoverati pane bianco e zuccheri come nulla fosse.

Le informazioni sul cibo spazzatura sono pressochè nulle e poi ci meravigliamo di star male? Ci meravigliamo di questa diffusione dell'obesità e delle malattie metaboliche in generale? Dell'aumento dei casi di ictus e infarti?

Nel video il Prof. Berrino ci illustra la disastrosa situazione italiana.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail