Fervida, microrganismi effettivi per il benessere, come si ottengono e a cosa servono

Diversi tra alimenti e piante possono essere fermentati. La fermentazione aumenta i batteri buoni, rafforza le proprietà nutritive e il potere benefico delle sostanze contenute nell'alimento che si sottopone alla fermentazione.

Pickle vegetables

Diversi tra alimenti e piante possono essere fermentati. La fermentazione aumenta i batteri buoni e rafforza le proprietà nutritive e il potere benefico delle sostanze contenute nell'alimento che si sottopone alla fermentazione.

I microrganismi in realtà sono già presenti in natura, ma si rafforzano e moltiplicano grazie al processo fermentativo, esempio il kefir o il Kombucha.

La fermentazione è quindi un processo metabolico in cui i microrganismi convertono composti organici in alcol o acidi. Per microrganismi intendiamo lieviti, batteri o funghi, mentre di solito i composti organici sono costituiti da zuccheri o amido.

I vantaggi in termini di salute sono veramente notevoli. Il kombucha per esempio sottoposto a fermentazione o il kefir colonizzano l'intestino di batteri benefici per la salute.

Lo sviluppo di alcuni batteri aumenta per esempio il quantitativo di vitamine in un alimento. Ma gli effetti benefici della fermentazione si estendono perchè l'azione degli anti nutrienti grazie alla fermentazione viene quasi del tutto inibita.

Per esempio nei legumi e nei semi è presente un antinutirente, l'acido fitico, che riduce l'assorbimento del ferro contenuto. Con la fermentazione l'acido fitico si scompone e quindi la sua azione si riduce sensibilmente. Ecco perchè mangiare miso e tempeh fa bene.

Si possono sottoporre a fermentazione e ottenere i fervida, alimenti, piante, erbe ottenendo composti che possono essere molto efficaci per i piccoli problemi di pronto soccorso come le punture di insetti e le scottature.

Un effetto molto benefico della fermentazione si ottiene per le allergie e le patologie come il diabete, attraverso un rafforzamento del sistema immunitario. In questo caso è molto indicato il melograno come alimento da fermentare.

Se vogliamo ottenere un effetto particolarmente rilassante può essere utile fermentare erbe come la passiflora. Come vedete quindi la fermentazione permette di rafforzare ulteriormente le proprietà già presenti di une rba o di un alimento.

Ma come si effettua la fermentazione per ottenere quelli che poi si chiamano fervida?

Il metodo classico è forse più semplice è la fermentazione di frutta o erbe in acqua e zucchero, in proporzioni variabili. Si mette il tutto a macerare, a volte anche per mesi. Quello che si ottiene se la procedura va a buon fine è il fervida di quell'alimento.

Sul social network facebook è presente un gruppo che si chiama Microrganismi effettivi panacea universale. In questo gruppo chiuso potrete trovare tantissimi file informativi sulla preparazione dei fervida e avrete la possibilità di scambiarvi consigli con gli appassionati di questa pratica di fermentazione.

 

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail