Le regole della dieta secondo il Dott. Mozzi

Il Dott. Piero Mozzi ci spiega poche semplici regole per alimentarci in modo corretto. Difatti la nostra alimentazione quotidiana non risponde ai bisogni dell'organismo e del sistema immunitario, ma si avvale di quello che ci offre l'industria. Niente di più sicuro per ammalarci.

In primis il glutine fa male. il glutine è una proteina derivante dal frumento che è alla base di numerose infiammazioni dell'organismo. Infiammazioni che alla lunga possono favorire l'insorgenza di patologie anche gravi.

I cereali vanno consumati con parsimonia, eliminando quelli con glutine e preferendo i grani antichi. La quinoa per esempio che non è un vero e proprio cereale ed è senza glutine, grano saraceno che è una poligonacea.

Il latte bovino è altamente specifico per i bovini e non per l'uomo. Ogni specie deve bere il proprio latte. L'uomo che beve latte si mette ad alto rischio di patologie tumorali e ossee, contrariamente a quanto si pensi infatti il latte non fa bene alle ossa.

Il Dott. Mozzi evidenza questo fattore importante, come alla base del consumo di latte e derivati ci siano patologie anche molto gravi proprio perchè gli ormoni del latte vaccino entrano in contrasto con quelli della donna in particolare e quindi ecco l'insorgenza di infertilità e patologie a carico degli organi riproduttivi.

Attenzione anche al consumo eccessivo di frutta soprattutto per certi gruppi sanguigni. La dieta che consiglia il Dott. Mozzi infatti tiene conto degli alimenti adatti al gruppo sanguigno di cui si fa parte.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail