Prova costume: i massaggi per le gambe

Avvertenza: in questo post ci riferiamo alle gambe delle donne, ma nel prossimo di questa serie ci occuperemo della "maschile" cellulite addominale. Per cui, i signori maschi che seguono il nostro blog non si preoccupino!

Allora, iniziamo dalle gambe perchè, chiunque legge le riviste femminili di questo periodo, sa che per i prossimi caldi il must saranno i pantaloncini extracorti, e chiari. Allora ecco qualche proposta per non arrivare impreparate al momento di scoprirsi, suggerita dall'Unione Nazionale Estetiste professioniste:

Per un'epidermide liscia e luminosa: il gommage al pomodoro, che fra l'altro "aiuta a prevenire i danni provocati dai raggi solari" o magari un bel peeling alla farina di pino mugo le cui particelle detergono i pori in profondità. Va moltissimo anche il trattamento all'olio di oliva.

Contro i gonfiori: pressoterapia alla passiflora;

Cellulite diffusa: l'ultima novità è il bendaggio caldo all'ortica, che favorisce anche la tonificazione dlele gambe.

Abbronzante: ebbene sì, per non avere "gambe mozzarella" nel contempo questo massaggio dimagrisce e , in una settimana, dona un colorito dorato.

Per maggiori dettagli su durata, frequenza e prezzi dei massaggi, l'Unep consiglia di rivolgersi alle estetiste di fiducia.

Via| Italia Salute Foto | Flickr

  • shares
  • Mail