Crioterapia estetica, quali sono i benefici?

Crioterapia estetica (o criolipolisi) per sciogliere il grasso e ridurre la cellulite: è un trattamento efficace e indolore.

La crioterapia estetica è un trattamento che sfrutta i benefici del freddo. Aiuta, infatti, a combattere la cellulite attraverso la riduzione degli edemi. Come funziona? Un manipolo freddo viene applicato nella zona desiderata e stimola l’invio di maggiore quantità di sangue a livello locale al fine di mantenere l’equilibrio termico nei tessuti raffreddati.

criolipolisi

Per certi versi è molto simile alla mesoterapia anche perché vengono iniettati dei farmaci ghiacciati, da veicolare sottocute grazie ad una corrente elettrica pulsata. I principi attivi possono penetrare fino a 8 cm. Non vi preoccupate il trattamento di criolipolisi non è doloroso, anzi – a differenza della meso – regala una sensazione di frescura abbastanza piacevole. Ovviamente non basta una seduta. Di solito si consigliano dalle 5 alle 10, in base allo stadio della buccia d’arancia, e hanno un costo variabile. In media 100/150 euro ad applicazione.

Quali sono i benefici? Il freddo rende il trattamento indolore e soprattutto è un antinfiammatorio. Se quindi siete preoccupate di provare male, questo può essere un’indicazione interessante. Se poi non volete recarvi da un medico e farvi punzecchiare, potreste semplicemente applicare del ghiaccio sui cuscinetti di grasso: qui la circolazione aumenterà visibilmente. A questo punto, mettete una bella crema anticellulite, che riuscirà a penetrare in modo più capillare.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Giovanni Salti, Cellulite Italia

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail