Il Carnevale dei bambini: salute al sicuro con i consigli del Movimento Difesa del Cittadino

Nemmeno durante i giorni di festa bisogna trascurare la sicurezza dei piccoli di casa. Ecco come proteggerli anche durante il Carnevale

Il Carnevale è un periodo di spensieratezza, ma ciò non significa che nei prossimi giorni sia concesso mettere a repentaglio la salute. Da un lato a proteggerla hanno pensato le autorità che, come raccontato nel video in apertura di questo post, con i loro controlli hanno impedito a prodotti di marchi contraffatti, potenzialmente pericolosi per la salute, di raggiungere gli scaffali dei negozi. Dall'altro anche ognuno di noi può nel suo piccolo impegnarsi per evitare che i giorni di festa finiscano per avere effetti collaterali indesiderati.

A spiegare come farlo è il Movimento Difesa del Cittadino (MDC), che si sofferma in particolare su come assicurarsi che maschere, make-up e altri prodotti con cui verranno in contatto i bambini non siano pericolosi per la salute.

carnevale salute bambini

Ecco i consigli dell'area junior del Movimento che tutte le mamme dovrebbero tenere presenti nella scelta del necessaire per il Carnevale:


  • Controllate sempre l'etichetta: è la carta d'identità che svela le caratteristiche del prodotto che state per acquistare. In particolare, la presenza del marchio CE è la garanzia di non infiammabilità e di assenza di sostanze chimiche nocive sia nei costumi che in altri accessori.
  • Scegliere capi di abbigliamento biologico o comunque realizzati con fibre e tinte di origine naturale può essere una buona idea. Anche in questo caso i tipi e le percentuali dei materiali utilizzati per la produzione devono essere ben specificati in etichetta. In questo modo non si proteggerà solo la salute, ma anche l'ambiente, grazie alla scelta di un prodotto caratterizzato da un basso impatto ambientale. Da questo punto di vista restano valide anche altre opzioni più economiche, magari più adatte a chi vuole cogliere l'occasione del Carnevale per dare sfogo alla sua creatività. E' possibile ad esempio realizzare maschere fai da te con materiali riciclati e di recupero.
  • Fate attenzione a glitter, brillantini e sostanze coloranti, facendo attenzione che non scatenino irritazioni cutanee.
  • Usate solo cosmetici sicuri. Anche in questo caso a correre in aiuto delle mamme è l'etichetta, su cui è indicato il PAO, cioè il periodo di tempo durante il quale il prodotto può essere utilizzato dopo essere stato aperto.

    L’alternativa per andare sul sicuro ed evitare rischi di allergie e irritazioni

    spiega MDC

    può essere quella di ricorrere a cosmesi naturale e biologica, identificabile attraverso l’Inci (International nomenclature of cosmetic ingrdients) ovvero la lista di ingredienti su ogni prodotto.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | da Flickr di catlovers

  • shares
  • Mail