La vita di un blogger è dannosa per la salute?

lazy in the officeÈ facile capire come questa notizia mi procuri una leggera inquietudine: il New York Times ha recentemente messo in guardia i bloggers dai rischi correlati al cosiddetto “stress da blog”.

Negli Stati Uniti, infatti, la pressione di tenere aggiornato un sito 24 ore su 24, la mancanza di attività fisica, la dieta malsana e la mancanza di sonno hanno già colpito, in modo più o meno grave, alcuni scrittori di diari on line.

Sembra che il popolo di bloggers, costantemente armato di computer, cellulare e connessione senza fili, lamenti sempre di più la fatica di lavorare senza sosta, a caccia continua di notizie, spesso in un ambiente estremamente competitivo nel quale è importante postare una notizia qualche minuto prima degli altri.

Sebbene non sia stata diagnosticata una vera e propria “malattia da blog”, alcuni giornalisti statunitensi hanno affermato di aver trasformato la propria casa in un ufficio, di dormire circa 5 ore a notte, di non aver tempo di mangiare dei veri e propri pasti e di consumare troppe integratori di proteine, insieme a troppo caffè.
La soluzione? Trovarsi altri interessi, uscire di casa e fare attività fisica e se possibile, sesso almeno ogni tre giorni!

Via | New York Times
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail