Come asciugare i capelli lisci senza rovinarli

Per realizzare una messa in piega liscia perfetta non è necessario aggredire i capelli. Eccovi alcune dritte per avere un risultato professionale senza stress per la chioma.

La redazione di Blogo vi da alcune dritte su come asciugare i capelli lisci senza rovinarli o aggredirli. È nella natura femminile desiderare sempre ció che non si ha, sognare una perfetta chioma curly quando si hanno spaghetti liscissimi o al contrario desiderare capelli di seta quando si ha una criniera leonina. Piastra e trattamenti chimici permettono di modificare totalmente l'aspetto dei propri capelli, ma imparando ad utilizzare al meglio spazzola e phon si possono ottenere risultati perfetti con uno stress minore.

Come lisciare i capelli senza danneggiarli

Il primo step per avere perfetti capelli lisci consiste nell'applicare un siero lisciante sulle lunghezze umide procedendo a pettinare con cura i capelli in modo che siano perfettamente lisci. A questo punto rimuovete l'acqua in eccesso con il phon avendo cura di pettinare i capelli con le dita delicatamente.

Una volta asciugati sommariamente i capelli suddivideteli in piccole ciocche e partendo da quelle posteriori inferiori iniziate a lavorarli utilizzando il phon con una spazzola tonda. Le dimensioni della spazzola vanno scelte in base alla lunghezza dei capelli e il movimento che si deve eseguire è di tipo rotatorio. I capelli devono scorrere sulla spazzola in modo da essere messi in forma da questa. Per avere maggiore volume consigliamo di direzionare il getto dal basso verso l’alto sulle radici e di puntarlo invece in modo perpendicolare nell’asciugare le lunghezze. Per terminare la messa in piega sarà sufficiente applicare sulle punte un siero glossy per avere una chioma setosa e luminosa.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Immagine: Krystell O’Dell via Pinterest

  • shares
  • Mail