Le proprietà nutrizionali del kiwi e i benefici per la salute

Il kiwi è un frutto ricchissimo di vitamina C e altri importanti nutrienti essenziali per il nostro organismo.

Qui su Benessereblog ci piace consigliare la frutta e la verdura più indicate per una vita sana: tra le nostre raccomandazioni primarie non manca mai la varietà nell'alimentazione, in modo da garantire all'organismo l'apporto necessario di vitamine e minerali per mantenerlo sano e forte.

Tra la frutta e verdura di stagione che vale la pena consumare in quantità figura indubbiamente il kiwi: questo frutto ha numerose proprietà nutrizionali ed è in grado di apportare moltissimi benefici per la salute in quanto ricco di elementi che lo rendono una vera e propria bomba nutriente.

3255864358_7ec99800d5_z

Il kiwi è uno dei frutti più versatili e ideali per chi ama mangiare qualcosa di dolce senza rinunciare al gusto dimenticando l'apporto calorico della frutta tropicale ed esotica: è infatti povero di calorie ma al tempo stesso è un'ottimo energizzante, in grado di migliorare l'umore se consumato regolarmente.

Il kiwi è anche uno dei frutti più ricchi di vitamina C, persino più delle arance, ed è fondamentale per il rafforzamento del sistema immunitario e per combattere l'incidenza di raffreddori e malanni di stagione. Inoltre, essendo molto ricco di acqua e fibre, combatte facilmente i problemi di stipsi e stitichezza aiutando la corretta regolarità intestinale.

Tra gli altri nutrienti, il kiwi apporta un ottimo quantitativo di vitamine del gruppo B, come l’acido folico, e anche un’elevata concentrazione di potassio e magnesio, che lo rendono perfetto per gli sportivi e per chi fa attività fisica perché garantisce il corretto mantenimento delle fibre muscolari. Essendo poi povero di sodio, è consigliato a chi soffre di pressione alta.

Tra i benefici per la salute dati dal kiwi ne figura uno davvero importante per la salute degli occhi: il kiwi è ricco di luteina, un pigmento che si trova anche nella retina e che protegge la corretta funzionalità dell'occhio dal rischio di cataratte, degenerazione maculare e glaucoma, tutte patologie degenerative della vista.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail