Artrosi del ginocchio, la colpa è anche dei tacchi alti

Attenzione ai tacchi alti, perché se indossati troppo spesso possono favorire l'insorgenza dell'artrosi del ginocchio, un disturbo tanto comune quanto invalidante

Le patite dei tacchi alti devono rassegnarsi, la loro passione può predisporle alla fastidiosa osteoartrite, o artrosi, del ginocchio, una delle più comuni e invalidanti forme di artrite (infiammazione dell'articolazione).

In effetti sappiamo bene che tra i fattori che predispongono a questo danno da usura che è provocato dal progressivo sfaldamento della cartilagine articolare e riduzione del liquido sinoviale c'è proprio l'uso e abuso dei tacchi alti da parte delle donne. Questo spiegherebbe anche per quale ragione la popolazione femminile è più colpita da questa patologia degenerativa a carico del ginocchio.

Artrite-tacchi-alti

Il ginocchio è un'articolazione delicata e complessa, che subisce molti piccoli traumi nel corso della vita umana, alcuni dei quali in tutto o in parte prevenibili. Secondo quanto scoperto dai ricercatori della Stanford University (USA) su un campione di 14 donne, camminare indossando calzature con tacchi più alti di 7 cm produceva una tipica andatura da persona anziana artritica.

Lo so, la cosa potrebbe farvi inorridire, del resto tutte ci sentiamo delle modelle sinuose ed eleganti nel nostro incedere arrampicate sui nostri trampoli glamour, ma dobbiamo considerare che gli ortopedici non valutano l'estetica ma l'impatto che la posizione del piede e quindi lo spostamento innaturale del peso del corpo hanno sulle articolazioni.

Più erano alti i tacchi, più il movimento delle volontarie si faceva faticoso e innaturale e le ginocchia apparivano provate, un fenomeno accentuato dall'eventuale sovrappeso.

Molti dei cambiamenti osservati con l'aumentare dell'altezza del tallone e il peso sono stati simili a quelli osservati con l'invecchiamento e la progressione dell'osteoartrite. Questo suggerisce che l'utilizzo dei tacchi alti, specialmente con un peso alto, possono contribuire ad aumentare il rischio artrosi nelle donne

Questo studio sperimentale, pubblicato sulla rivista Journal of Orthopaedic Research, non ci deve, quindi, tanto indurre a gettare via tutti i nostri bei sandali e le décolleté con plateau e tacco stiletto, quanto piuttosto ad usarli con moderazione.

Indossare tacchi molto alti ogni giorni per tante ore, infatti, è senza dubbio oltre che scomodo, anche rischioso per la salute di piedi e gambe. Si può comunque optare per delle calzature ugualmente rialzate (anche le ballerine, ad esempio, sono sconsigliate per camminare), ma di pochi cm, e possibilmente con un tacco abbastanza grosso e un buon plantare. Insomma, le scarpe della nonna...

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest
Via | salute.agi.it

  • shares
  • Mail