Dieta: ecco perchè adoriamo i dolci

In due parole, è colpa di un ormone, la dopamina, che è alla base del motivo per cui adoriamo i dolci, i cibi ricchi di grassi e, ahinoi, i carboidrati. Una preferenza che, salvo rare eccezioni, interessa tutto il genere umano, a livello istintuale.

Il motivo dunque è presto spiegato: dipende da una pulsione alla sopravvivenza che, spiegano i ricercatori della Duke University (Usa) di essere attratti da "cibi appetitosi come carboidrati o grassi, ma anche le immagini di tipo sessuale".

In questo modo, l'uomo accumula riserve di calorie indispensabili alla vita in caso di penuria di cibo, e - nel caso della attrazione sessuale - si garantisce una progenie.

Insomma, tornando al cibo il "gusto" del mangiare determinati alimenti non dipende da quanto siano attraenti al gusto, all'olfatto e alla vista, ma dall'ormone della dopamina, che diffonde nel cervello sensazioni di benessere ogni qualvolta facciamo incetta di calorie, garantendoci la sopravvivenza.

Via | Repubblica
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail