Pelle secca, cosa mangiare per proteggere l'epidermide

Cosa dobbiamo mangiare per contrastare la pelle secca? Ecco cosa è bene portare a tavola.

Pelle donna

La pelle secca è un disturbo che colpisce in estate, per il troppo caldo, ma anche in inverno: non appena le temperature scendono, ecco che l'epidermide appare più irritata, secca, bisognosa di cure particolari. Come fare per contrastare la pelle secca? Ovviamente la nostra beauty routine deve essere mirata per prenderci cura della nostra epidermide, ma anche a tavola dobbiamo fare attenzione a quello che mangiamo.

Cosa mangiare per la pelle secca


  • Melograno, ricco di antiossidanti che proteggono dai raggi nocivi del sole, dalle infiammazioni e che aiutano il flusso del sangue.

  • Patate dolci, ricche di vitamina A e betacarotene, che proteggono la pelle dal freddo e la riparano.

  • Cavolo, ricco di vitamina A, utile per il rinnovamento cutaneo, e vitamina C, che aiuta la produzione di collagene.

  • Uova, ricche di vitamina A, E, B5 o pantenolo, D, ma anche Omega 3 e zolfo, utili per la salute e la bellezza della pelle.

  • Agrumi, ricchi di vitamina C, antiossidante utile per la pelle.

  • Noci, ricche di acido alfa-linolico che rafforza le membrane cellulari della pelle e ricche di antiossidanti.

  • Ostriche, ricche di zinco che aiuta la riproduzione cellulare.

  • Semi di girasole, ricchi di vitamina E che mantiene la pelle elastica e idratata.

  • Salmone, per una scorta di Omega 3 che aiutano la pelle a trattenere l'umidità, ma anche di vitamina D.

  • Olio di germe di grano, con grassi che aiutano la pelle a proteggersi.

Via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail