Denti e capelli in salute? Il segreto è sempre la cheratina

Uno studio USA ha individuato un legame tra la salute dei denti e quella dei capelli: il segreto è la cheratina, la proteina costituiva del capello che è anche necessaria allo smalto dentale

Spesso chi ha un bel sorriso ha anche una bella e folta capigliatura. Questa fortunata combinazione potrebbe non essere casuale, perché stando ai risultati di uno studio condotto dai un gruppo di biologi statunitensi guidati dalla dott.ssa Maria Morasso, alla base della salute di denti e capelli ci sarebbe la stessa sostanza-chiave: la cheratina.

In effetti conosciamo questa proteina soprattutto perché viene spesso usata nelle cure contro la caduta dei capelli o per migliorare l'aspetto e la robustezza delle chiome, ma in effetti la cheratina è anche necessari allo smalto dentale, quell'involucro duro e lucido che protegge il dente dall'azione corrosiva di acidi e agenti patogeni.

Pertanto, secondo i ricercatori, quando si verifichino alterazioni, deficit nella produzione della cheratina dei capelli, a risentirne sarebbe anche la salute dentale, con una maggiore predisposizione alla carie. Lo smalto dentale è la sostanza più dura prodotta dal nostro corpo, esso si compone soprattutto di minerali, ma anche di materiale organico che finora non era mai stato completamente analizzato.

La dott.ssa Morasso e il suo team hanno perciò deciso di esaminare lo smalto dei denti di 386 bambini e 706 adulti, scoprendo che proprio la cheratina, la proteina costitutiva del capello, è cruciale anche nel mantenimento delle ottimali condizioni di salute del rivestimento dentale, soprattutto nella dentatura degli adulti, di cui costituisce elemento essenziale.

Ebbene, proprio partendo da questa scoperta e dai test genetici del campione che ha partecipato allo studio, i ricercatori hanno individuato tre mutazioni genetiche della cheratina del capello che, nei soggetti portatori, sono anche indicatori di maggiori rischi di carie dentale.

In pratica chi ha una cheratina del capello "debole", ha anche uno smalto dentale più fragile e soggetto ad erosione. La scoperta permetterà pertanto di smettere a punto in un prossimo futuro terapie combinate a base di cheratina utili a prevenire anche le malattie dentali più comuni.

Pertanto, curare la salute dei propri capelli assumendo cibi ricchi di minerali che aiutino il corpo a produrre più cheratina potrebbe avare ricadute positive anche sulla salute del nostro sorriso. Buono a sapersi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Fonti | La Stampa e Journal of clinical Invstigation
Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail