Bisturi per piedi più piccoli, salute a rischio con la chirurgia di Cenerentola

Nuove mode chirurgiche per chi non sopporta la forma dei propri piedi e li vorrebbe più piccoli: ma il rischio degli interventi malriusciti è frequentissimo.

Ogni medicina ha le sue mode e quella estetica non è certamente da meno: dalle protesi alle liposuzioni, ogni momento storico ha avuto il suo boom di interventi chirurgici per ottenere un corpo diverso, ma quello che è assurto alla fama più sinistra recentemente è l'intervento di bisturi per piedi più piccoli, altrimenti detta "Chirurgia di Cenerentola".

Questo tipo di intervento estetico sta prendendo gradualmente piede -e mai espressione fu più corretta- specialmente in Gran Bretagna: per motivi personali come una percezione di avere i piedi "brutti" o per evidenti malformazioni e disturbi podologici quali duroni, calli, alluce valgo e ossa sporgenti, sempre più donne tendono a finire sul lettino del chirurgo estetico per risolvere i problemi ai piedi che le affliggono (magari dovuti già a tacchi troppo alti, che sono sconsigliati per evitare le osteoartriti)

La chirurgia di Cenerentola, così è stata chiamata per l'evidente riferimento alla celebre fiaba di Hans Christian Andersen sulla perdita e il ritrovamento della preziosa scarpetta di cristallo, consiste in una serie di procedure atte a modificare l'aspetto estetico dei piedi attraverso tagli, limature e riposizionamenti: per modificare la struttura ossea di un piede si arriva anche a segare le ossa delle dita, ad esempio dell'indice e del medio perché troppo sporgenti, quando non ad iniettare tossina botulinica contro il sudore, filler riempitivi nei talloni e sulla pianta per resistere ai tacchi a stiletto, iniezioni per rimodellare la forma del piede se troppo magra e lipo per quelli troppo cicciotti.

Manolo Blahnik Unveils Official Stiletto For Broadway's "Priscilla Queen Of The Desert"

Andrea Sott, un ortopedica specializzata in chirurgia del piede e della caviglia presso l'ospedale St. Anthony del Surrey, in Inghilterra, ha spiegato il motivo di questa moda recente:

La chirurgia estetica per i piedi è un trend in rapida ascesa, dovuto alla popolarità di tacchi altissimi (cosiddetti "killer") che si vedono tipo in Sex And The City. Sono considerati l'accessorio più glamour e desiderabile e non poterli indossare può essere deprimente. Tutte le mie pazienti vorrebbero sfoggiare delle scarpe aperte ma si vergognano a causa dell'odio che provano per i loro stessi piedi. In molti casi usano abiti coprenti per nasconderli, anche ai loro stessi mariti. Ci sono procedure che permettono di cambiarle, adesso, e molte donne inglesi stanno cogliendo questa opportunità.

I rischi per la salute di tutto questo? Innanzitutto problemi di postura e difficoltà nel camminare per il primo periodo, perché i tempi di recupero da una chirurgia del genere sono estremamente lunghi; se l'operazione non è condotta da un medico esperto, il rischio maggiore è quello di trovarsi con le dita dei piedi completamente fuori posto, il che può peggiorare i dolori alle caviglie e alla schiena perché il peso non viene scaricato adeguatamente sui piedi.

Via | Daily Mail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail