Tiroidite di De Quervain, sintomi e cure

La Tiroidite di De Quervain, definita anche come tiroidite granulomatosa a cellule giganti, è una forma di tiroidite subacuta provocata solitamente da un virus. Ecco sintomi e cure di questa patologia infiammatoria a carico della tiroide.

La Tiroidite di De Quervain è un tipo di tiroidite sub acuta, che solitamente si risolve in maniera spontanea. La patologia infiammatoria, solitamente provocata da un'infezione virale, colpisce maggiormente le donne e spesso colpisce nel periodo estivo e autunnale. La malattia a carico della tiroide si manifesta con particolari sintomi, che vengono riscontrati dal paziente che soffre di questo tipo di tiroidite sub acuta.

I sintomi della Tiroidite di De Quervain, che si manifesta spesso in concomitanza con epidemie virali, sono principalmente infezioni alle prime vie respiratorie, ma anche astenia, mialgia e febbre. Il paziente può lamentare anche dolore continuo nella parte anteriore del collo. Le cause sono da riscontrarsi in infezioni virali, solitamente provocate da virus influenzali, adenovirus, virus di Epstein-Barr, virus della parotite, Echovirus, Coxsackie A e B e altri virus che possono dare il via a questa malattia.

La malattia ha una durata di 2-5 mesi e si possono manifestare anche recidive. Solitamente la Tiroidite di De Quervain ha un decorso naturale e guarisce in maniera spontanea, senza l'utilizzo di farmaci o terapie specifiche. Si può intervenire, invece, sui diversi sintomi, assumendo medicinali che siano in grado di alleviare eventuali dolori e malesseri provocati dall'infezione delle vie respiratorie, ma che possono anche tenere a bada la febbre. Si possono usare farmaci corticosteroidi, FANS e antipiretici nel caso di febbre molto alta.

Tiroidite di De Quervain

Foto | da Pinterest di a giggle monster

Via | endocrinologiaoggi

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail