Emazie nelle urine: cause, sintomi e cure

Cosa vuol dire se vengono rinvenute le emazie nelle urine? Le cause possono essere molte: prima di allarmarvi considerate se provate altri sintomi e rivolgetevi con fiducia al vostro medico curante.

Le emazie nelle urine non devono sempre allarmare: le emazie sono dei globuli rossi che svolgono la funzione di fornire ossigeno e rimuovere i rifiuti, una funzione davvero molto importante per il nostro organismo. Ma cosa vuol dire quando sono presenti all'interno delle urine?

Se le analisi delle urine hanno rilevato delle emazie si parla di ematuria: le urine si presentano di un colore rosa, rosso o anche marrone e possono essere presenti in misura maggiore o minore. Il sangue delle urine è un disturbo che si può presentare per diverse cause e può essere accompagnato anche da alcuni sintomi.

Oltre a tracce di sangue, con piccoli coaguli visibili nelle urine, e a un colore diverso, possiamo notare dolore al fianco, dolore all'inguine, sensazione di bruciore o di dolore quando si va in bagno, nausea, vomito, perdita di peso, diminuzione dell'appetito.

Le cause delle emazie nelle urine possono essere diverse: possiamo essere affetti da calcoli renali o da infezioni del tratto urinario, ma possono manifestarsi anche in caso di ingrossamento della prostata, di vaginite atrofica, di cancro, di altre malattie o per l'assunzione di particolari farmaci come il chinino, la rifampicina, il warfarin, l’aspirina, la fenitoina. Ma anche traumi, incidenti o l'esercizio fisico intenso possono provocare la presenza di emazie nelle urine.

Cosa fare in caso di emazie delle urine? Ovviamente bisognerà individuare la causa per poter intervenire con il trattamento migliore: rivolgetevi con fiducia al medico curante, non trascurando alcun sintomo che potrebbe essere collegato ed eventualmente effettuando altri esami diagnostici indicati dal vostro dottore.

emazie nelle urine

Foto | da Flickr di dahlstroms

Via | Inerboristeria

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail