Per essere felice, impara a goderti la vita

Per essere felice, impara a goderti la vita

Se vuoi essere davvero felice, impara a goderti la vita!

Tutti noi siamo alla ricerca della felicità. In fin dei conti, è questo che ci spinge a darci da fare durante la nostra vita. C’è chi, per raggiungere il suo sogno si impegna ogni giorno senza tregua, lavora sodo nella speranza di poter essere felice un giorno.

Purtroppo però pare che non sia questo il modo giusto per raggiungere questo comune obiettivo. Impegnarsi nei propri progetti a lungo termine è senza dubbio molto importante, ma per riuscire davvero ad essere appagati e felici bisogna anche imparare a godersi la vita.

Rilassarsi sul divano o assaporare un mega-gelato, godere di attività a breve termine che non ci permettono di raggiungere chissà quali obiettivi a lungo termine, ma che ci rendono felici anche solo per qualche attimo: questo è il modo più efficace per raggiungere la felicità.

A suggerirlo sono i membri dell’Università di Zurigo e della Radboud University, i quali consigliamo dunque un maggiore apprezzamento dell’edonismo in psicologia.

Se è vero che per raggiungere i propri obiettivi a lungo termine è importante avere un buon autocontrollo e una buona disciplina, è altrettanto vero che anche l’edonismo vuole la sua parte.

Per analizzare la questione gli autori hanno chiesto a un campione di partecipanti di compilare un questionario per misurare la capacità edonistiche degli intervistati, vale a dire la loro capacità di soddisfare i propri bisogni immediati e di concedersi dei piaceri a breve termine. Ebbene, gli autori hanno scoperto che alcune persone vengono “distratte” da pensieri invadenti quando cercano di rilassarsi. Pensano magari ad attività più produttive che potrebbero svolgere, e in questo modo rovinano i loro momenti di piacere.

Questi pensieri sugli obiettivi a lungo termine in conflitto minano la necessità immediata di rilassarsi.

Coloro che sono in grado di godersi la vita tendono anche ad avere un più alto senso di benessere generale, non solo a breve termine, e corrono persino un rischio inferiore di soffrire di depressione e ansia.

Insomma, se vogliamo essere felici, dobbiamo trovare un equilibrio fra il nostro autocontrollo e la nostra capacità di goderci la vita.

via | ScienceDaily
Foto di Jill Wellington da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog