Autismo, il 2 aprile è la Giornata Mondiale della Consapevolezza

Molte le iniziative in Italia. Ecco le principali

Il 2 aprile è la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo. Sancita nel 2007 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite per riportare l'attenzione del mondo intero su un disturbo che colpisce decine di milioni di individui in tutto il pianeta, l'iniziativa incoraggia tutti gli Stati Membri ad adottare misure per aumentare la consapevolezza dell'autismo nella società e per incoraggiare una diagnosi e un intervento precoce.

La campagna europea 2014 si concentrerà in particolare sui bisogni degli adulti che convivono con l'autismo sia in termini di educazione che in termini di occupazione lavorativa. Un problema di cui si è occupato anche Gianluca Nicoletti, collega di Radio24 padre di un ragazzo autistico, nel suo libro:

Attualmente tra il 76 e il 90% degli adulti con autismo è senza lavoro. L'associazione internazionale Autism Europe ricorda che queste persone hanno bisogno di avere accesso a un'istruzione post scolastica, a corsi di formazione e a iniziative che ne promuovano l'inserimento nel mondo del lavoro. In questo modo si contribuirebbe anche a far fronte all'esclusione sociale che questi cittadini si trovano spesso a dover affrontare, dando loro la possibilità di assumere un ruolo più attivo all'interno della comunità in cui vivono e di non ritrovarsi a vivere in una condizione di dipendenza dalla famiglia o dall'assistenza sociale.

Come tutti gli anni, anche nel 2014 questa giornata sarà animata da numerosi eventi ed attività. Per la quarta edizione consecutiva i principali monumenti di diverse città si illumineranno di blu per riportare l'attenzione sulla tematica dell'autismo.

In Italia, dove questa condizione interessa direttamente circa mezzo milione di famiglie, le Federazioni Nazionali delle Associazioni a tutela delle persone con disturbi dello spettro autistico hanno organizzato una serie di convegni e manifestazioni. ANGSA, Federazione FANTASIA e l'Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” di Roma, in collaborazione con l'Associazione ANFFAS, hanno organizzato a Roma un Convegno Nazionale che può essere seguito in diretta streaming su YouTube. Sempre a Roma l'Istituto Superiore di Sanità ha organizzato il convegno “I disturbi dello spettro autistico, dalla diagnosi precoce alla vita adulta”, mentre a Firenze è in programma il seminario internazionale “Autismo: educare e prendersi cura, Scuola e Sanità si incontrano”.

giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo

Altro evento interessante è la proiezione nei cinema di “The Special Need” (potete vederne il trailer nel video in apertura di questo post), un “documentario on the road” che racconta la storia di Enea, trentenne affetto da autismo con una necessità: l'amore. Il film è sostenuto anche dalla Fondazione Oltre il Labirinto, onlus nata con l'obiettivo di tutelare i diritti e la dignità delle persone con autismo e garantire loro un adeguato percorso di crescita. Proprio in occasione dell'uscita del film e della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo la onlus lancia una campagna di raccolta fondi che fino al prossimo 20 aprile consentirà di effettuare donazioni tramite un SMS solidale al 45506. Il ricavato della raccolta sarà utilizzato per finanziare i progetti della Fondazione. Tra questi è inclusa la costruzione del primo progetto europeo di cohousing per autismo, il Villaggio “Godega 4Autism”, struttura lavorativa, terapeutica e – in futuro – residenziale in cui le persone autistiche potranno integrarsi con la comunità restando vicine alle loro famiglie.

Per conoscere le sale in cui sarà proiettato il film è possibile consultare il sito www.tuckerfilm.com.

Via | Autism Europe; ANGSA; Radio24; Tucker Film
Foto | Ospedale Bambino Gesù

  • shares
  • Mail