LVAD: cos'è e quando serve un sistema di assistenza ventricolare sinistra

Il LVAD o dispositivo di assistenza ventricolare sinistra è un dispositivo in grado di sostituire in parte o completamente le funzioni di pompa del cuore e può essere un'alternativa al trapianto di cuore.

Il LVAD, altrimenti definito anche come dispositivo di assistenza ventricolare sinistra, è un particolare dispositivo che può essere impiantato nell'organismo di chi ha gravi disturbi al carico del cuore, per poter sostituire alcuni funzioni del muscolo che ne sono compromesse: può essere impiantato in attesa di un trapianto di cuore oppure può essere un'alternativa al trapianto stesso.

Il LVAD contiene al suo interno una pompa, che viene collocata nel torace e collegata al cuore: in questo modo il dispositivo potrà pompare il sangue dal lato sinistro del cuore nell'aorta, con un flusso continuo. Il paziente che viene trattato con questo sistema di assistenza potrebbe non sentire le sue pulsazioni, perché il dispositivo funziona un po' diversamente dal cuore, non pulsa il sangue, ma lo incanala nel tubicino di continuo.

La pompa è azionata da un controller, un piccolo computer esterno al quale è collegata con un piccolo cavo che passa nella pelle nella parte superiore dell'addome. Il controller è alimentato a batteria e invia segnali quando c'è qualcosa che non funziona correttamente.

Il sistema di assistenza ventricolare sinistra viene solitamente proposto a pazienti in attesa di un trapianto, in caso di scompenso e in attesa che il cuore torni a funzionare correttamente, ma anche al posto di un trapianto di cuore. Esistono dei criteri per cui alcuni pazienti possono accedere a questo tipo di intervento e altri, invece, non possono.

LVAD, sistema di assistenza ventricolare

Foto | da Pinterest di Dorothy Sammons

Via | heartware

  • shares
  • Mail