Benessereblog Alimentazione 3 motivi per masticare lentamente

3 motivi per masticare lentamente

3 motivi per masticare lentamente

Dovresti masticare più lentamente quando mangi: vi hanno mai dato un consiglio del genere? Se si, probabilmente anche voi siete dei “masticatori frettolosi“, non è vero? Masticare velocemente provoca alcuni piccoli disturbi che potrebbero essere evitati semplicemente … rallentando il ritmo. Lo sappiamo bene, non è così facile come sembra. Eppure sappiamo anche che masticare velocemente fa male alla linea e non ci permette neanche di goderci un buon pasto in tranquillità.

Ma a conti fatti, perché è meglio mangiare più lentamente? Quali sono i motivi per cui dovremmo rallentare e masticare in modo più tranquillo? In questo articolo non solo vedremo quali sono i benefici per chi sceglierà di mangiare con più tranquillità, ma scopriremo anche quali sono i trucchi per masticare lentamente.

3 motivi per cominciare a masticare lentamente

Vediamo innanzitutto perché tutti noi dovremmo cominciare a masticare più lentamente. Ecco 3 motivi che probabilmente non conoscevate:

  1. Masticare lentamente aiuta a tenere sotto controllo il peso corporeo: numerose ricerche dimostrano che chi mangia velocemente tende a prendere più peso rispetto a chi, invece, preferisce concedersi più tempo per consumare il proprio pasto.
  2. Masticare velocemente porta a mangiare più del normale. Ciò avviene perché il cervello non ha abbastanza tempo per ricevere il segnale della sazietà. In genere sono necessari 20 minuti prima di riuscire a sentirsi sazi. Cercate di mangiare almeno entro questo lasso di tempo, optando per un ritmo lento e regolare.
  3. Chi mangia lentamente può godersi meglio il pasto: masticare con calma permette infatti di assaporare i cibi in modo più consapevole o mindful.

Come smettere di mangiare velocemente?

Abbiamo finalmente capito perché è meglio mangiare con calma piuttosto che ingozzarsi boccone dopo boccone. Ma a questo punto, come fare a mangiare più lentamente? E come cominciare a masticare piano e bene?

In primo luogo, vi consigliamo di mangiare senza la Tv e senza dispositivi incollati sotto al naso. Fate in modo che almeno quello del pasto sia un momento dedicato a voi e al vostro corpo. Smartphone e programmi televisivi non andranno da nessuna parte, potrete ritrovarli anche dopo il pasto.

Mentre masticate, cercate di appoggiare le posate ai lati del piatto, in modo da prendere tempo fra un boccone e l’altro. Inoltre, sarà importante evitare di sedersi a tavola affamati. Consumate degli spuntini regolari nel corso della giornata, purché si tratti di snack sani e nutrienti. Potreste provare anche a monitorare il tempo impiegato per masticare. Se doveste notare di essere troppo frettolosi, provate a raddoppiare i tempi.

Infine, un ultimo consiglio: siate pazienti. Non si può assumere una sana abitudine da un giorno all’altro, ma essere consapevoli dei propri comportamenti (anche di quelli che assumete a tavola) vi aiuterà a migliorare giorno dopo giorno.

Foto di Karrie Zhu da Pixabay

Seguici anche sui canali social