Benessereblog Alimentazione Migliorare la concentrazione, 3 regole alimentari

Migliorare la concentrazione, 3 regole alimentari

Migliorare la concentrazione, 3 regole alimentari

<iframe width=”620″ height=”360″ src=”https://www.youtube.com/embed/yZGJKieuHng” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>

In alcune occasioni come esami, prove, colloqui di lavoro, nasce l’esigenza di migliorare le proprie performance cognitive, in particolare di migliorare e aumentare la concentrazione.

Ecco quindi che gli alimenti ci vengono in aiuto, scegliendo quelli giusti infatti, ci assicuriamo l’assunzione di tutte quelle sostante e principi nutritivi che possono davvero darci una mano nel rimanere più concentrati e lucidi.

Il Dott. Filippo Ongaro, nutrizionista, nel video ci suggerisce 3 regole alimentari per migliorare la nostra concentrazione.

  1. Evitare l’alcol in tutte le sue forme – l’alcol infatti favorisce la produzione di un neurotrasmettitore che inibisce la concentrazione e sovverte le varie funzioni dei neurotrasmettitori del cervello.
  2. No agli zuccheri – l’eccesso di zuccheri. Dopo un picco di energia, apparente, il crollo degli zuccheri improvviso può determinare, stanchezza, affaticamento e una diminuzione delle performance cognitive.
  3. Sì alle proteine – soprattutto a quelle contenute nel pesce  forniscono omega 3, in particolare il DHA un costituente fondamentale del cervello contenuto solo nel pesce azzurro che tra l’altro ci fornisce anche fosforo in abbondanza.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Globuli bianchi bassi, cosa mangiare
Alimentazione

Globuli bianchi bassi: cosa mangiare e quando preoccuparsi? Ecco cosa devi sapere sulla leucopenia e come affrontare la situazione