Benessereblog Alimentazione Cibi e bevande Menù di Pasqua casalingo: 7 consigli su cosa preparare

Menù di Pasqua casalingo: 7 consigli su cosa preparare

Menù di Pasqua casalingo: 7 consigli su cosa preparare

Fonte immagine: Unplash

Ci siamo quasi, la festa è alle porte ed i consigli su cosa preparare per un menù di Pasqua casalingo che lasci il segno sono quello che può fare per voi se avete deciso di trascorrerlo in casa e di organizzare, perché no, un tradizionale pranzo pasquale in famiglia o con gli amici.

Se quello che vi serve sono ricette facili e veloci per Pasqua, leggete quanto segue per ideare un menù all’altezza delle aspettative, che non tema il confronto con quelli più gourmet e che offra ai commensali antipasti, primi, secondi e dolci pasquali capaci di appagare il palato e festeggiare nel migliore dei modi. Che, per molti – ed alla luce degli ultimi due anni – equivale a trascorrere la Pasqua a tavola, in compagnia dei propri cari.

Cosa si prepara da mangiare il giorno di Pasqua? Dipende, ovviamente, da quelli che sono i propri gusti e lo stile che si desidera conferire al proprio menù pasquale casalingo. Se preferite la tradizione, le ricette pasquali regionali prenderanno il sopravvento; se avete una predilezione per i piatti raffinati o innovativi, vi lascerete conquistare da un pranzo gourmet. Ancora, i commensali mangiano di tutto o c’è qualche vegetariano o vegano all’appello? Appurato questo, scegliere le portate del menù di Pasqua fatto in casa sarà molto più semplice. In fondo basterà seguire una sorta di linea conduttrice.

Qual è il pranzo di Pasqua migliore, quindi, è impossibile stabilirlo a priori. In linea di massima si tratta di un pasto che ci permetta di festeggiare il ritorno delle verdure fresche in tavola. Indipendentemente dal fatto che si opti per un menù di Pasqua a base di carne o pesce, o che si decida per un menù vegetariano o vegano, asparagi, fagiolini, piselli freschi, saranno i benvenuti.

Meno diffusi a Pasqua sono i menù a base di pesce che è comunque possibile ideare ad hoc, mentre, con gradita sorpresa, un numero sempre crescente di persone decide di organizzare un pranzo cruelty free mettendo al bando non solo carne e pesce, ma anche prodotti di origine animale. Che si tratti della prima volta che vi occupate del menù o che siate avvezzi alla sua preparazione, di seguito vi forniamo alcuni spunti da tenere a mente per fare un’ottima figura.

Passiamo quindi alle ricette pasquali facili e veloci, alla portata di tutti insomma, per deliziare gli ospiti con un menù di Pasqua 2022 che, seppur semplice, sia in grado di appagare ogni palato. Cosa mangiare a Pasqua e Pasquetta? Ecco qualche spunto, ad iniziare dagli antipasti.

Gli antipasti pasquali devono essere intriganti, colorati se possibile, devono anche solleticare l’appetito ma non saziare, per lasciare spazio alle altre portare. A questo proposito vi consigliamo due alternative.

Crostatine agli asparagi e pomodorini

Menù di Pasqua casalingo: 7 consigli su cosa preparare
Fonte: Pixabay

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 250 g di asparagi
  • 8 pomodorini
  • 2 uova
  • 80 g di ricotta
  • 60 g di grana grattugiato
  • Sale e pepe

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Lessate gli asparagi privati della parte legnosa. Tagliateli a pezzi.
  2. Stendete la pasta sfoglia e ricavate dei tondi con il coppa pasta.
  3. Rivestite delle formine da crostatine, bucherellatele.
  4. Mescolate uova, ricotta, grana, sale e pepe. Unite asparagi e pomodorini e utilizzate il composto per riempire la pasta sfoglia.
  5. Fate cuocere in forno per 25 minuti circa.

Vol au vent con piselli e carotine

Menù di Pasqua casalingo: 7 consigli su cosa preparare
Fonte: Pixabay

Ingredienti

  • 14 vol au vent
  • 3 carote medie
  • 80 g di pisellini lessi
  • 100 g di giardiniera
  • maionese
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Tagliate a pezzi molto piccoli la giardiniera. Fate lessare le carote e tagliatele a cubetti piccoli. Unitele alle verdure e ai piselli.
  2. Aggiungete una buona dose di maionese, regolate di sale e pepe e mescolate bene.
  3. Farcite i vol au vent poco prima di portarli in tavola decorandoli a piacere con foglioline di prezzemolo.

Primi piatti per il menù di Pasqua

I primi piatti facili e veloci per il pranzo di Pasqua sui quali si può puntare sono diversi, è vero, ma un classico irrinunciabile sono le lasagne ricotta e spinaci (che fanno parte delle ricette della nonna e che potete anche sostituire con i cannelloni o, perché no, con delle crespelle con lo stesso ripieno, ovviamente), per questo le includiamo tra le proposte. Ma se alla pasta preferite il riso, sarete ugualmente accontentati (scopri i benefici del riso in bianco).

Lasagne ricotta e spinaci

Menù di Pasqua casalingo: 7 consigli su cosa preparare
Fonte: Unplash

Ingredienti

  • 300 g di lasagne
  • 350 g di ricotta fresca
  • 500 g di spinaci freschi o surgelati
  • 10-12 pomodorini
  • 500 ml di besciamella
  • 250 g di mozzarella
  • 100 g di parmigiano
  • noce moscata q.b.

Preparazione

  1. Fate cuocere gli spinaci in pochissima acqua salata oppure in padella. Scolateli e strizzateli. Unite la ricotta agli spinaci tritati unendo anche i pomodorini tagliati a pezzetti. Mescolate per ottenere una sorta di crema.
  2. Iniziate ad assemblare le lasagne. Sporcate il fondo di una pirofila con un velo di besciamella e iniziate a disporre il primo strato di lasagne, ricopritele con la crema di ricotta e spinaci, della mozzarella a cubetti ed una spolverata di parmigiano.
  3. Coprite con uno strato di besciamella e continuate con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Completate con besciamella e grana. Fate cuocere in forno caldo, a 180 °C per circa 30 minuti.

Risotto piselli e asparagi allo zafferano

Menù di Pasqua casalingo: 7 consigli su cosa preparare
Fonte: Unplash

Ingredienti

  • 400 g asparagi
  • 140 g piselli
  • 1,5 lt brodo vegetale
  • 4 cipollotti
  • Olio extra vergine di oliva
  • 2 bustine di zafferano
  • 320 g riso Carnaroli
  • sale e pepe
  • 1 noce di burro
  • 2-3 cucchiai di grana grattugiato

Preparazione

  1. Pulite gli asparagi, tritate i cipollotti e fateli soffriggere nell’olio. Unite il riso, fatelo tostare per un paio di minuti, quindi aggiungete gli asparagi a pezzetti, i piselli e il brodo, un mestolo alla volta.
  2. Nel frattempo, in 2 cucchiai di brodo fate sciogliere lo zafferano. Unitelo in pentola continuando ad aggiungere anche il brodo man mano che viene assorbito.
  3. Una volta cotto il riso, allontanate dalla fiamma, aggiungete una noce di burro e del grana a piacere e mantecate, quindi servite.

Secondi piatti pasquali per il menù casalingo

Cosa mangiare a Pasqua come secondo? Per i secondi avete a disposizione diverse possibilità: a base di carne, di pesce o vegetariane. Di seguito ve ne suggeriamo una a base di salmone che potete tranquillamente trasformare sostituendo il pesce con un filetto di maiale o di manzo (se preferite un menu di Pasqua di carne) e una, classica, di uova ed asparagi.

Salmone su letto di asparagi e uova sode

menù Pasqua casalingo
Fonte: Pixabay

Ingredienti

  • 4 tranci di salmone (o 4 filetti di maiale)
  • 16-20 asparagi bianchi
  • succo di 1 limone
  • prezzemolo fresco
  • olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe
  • 4 uova sode
  • Patate lesse

Preparazione

  1. Condite i tranci di salmone, in una ciotola, con succo di limone, 5 cucchiai di olio, sale, pepe e prezzemolo tritato. Fateli riposare mentre lessate gli asparagi bianchi.
  2. Riprendete il pesce (o prelevate la carne di maiale dalla sua confezione, se opterete per questa alternativa) e grigliatelo su una piastra per qualche minuto per lato.
  3. Ponete 4 o 5 asparagi lessi in ogni piatto, poggiate sopra il salmone (o il filetto di maiale) e completate con un uovo sodo tagliato a metà e delle patate lesse condite con olio, sale e pepe.

Insalata di asparagi, uova e ravanelli

Salmone su letto di asparagi e uova barzotte
Fonte: Pixabay

Ingredienti

  • 250 g asparagi verdi
  • 250 g asparagi bianchi
  • 3 uova barzotte
  • 3 ravanelli
  • 150 g di mozzarelline
  • 1 cucchiaini di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di senape dolce
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • Sale e pepe

Preparazione

  1. Lessate gli asparagi, privati della parte legnosa, in una pentola. Scolateli al dente.
  2. Fate cuocere le uova barzotte (ovvero lessatele in acqua bollente per circa 7 minuti, quindi sciacquatele sotto l’acqua fredda e sgusciatele).
  3. Tagliate a rondelle i ravanelli. Assemblate l’insalata mettendo insieme tutti gli ingredienti e conditela con un’emulsione ottenuta mescolando olio, senape, succo di limone, sale e pepe.

Dolci per il menù di Pasqua

Non avrete problemi a trovare dei dolci pasquali facili e veloci da portare in tavola. Il cioccolato la farà da padrone, ma anche le fragole, come ogni primavera che si rispetti. Potreste optare per un tiramisù di fragole, appunto, o per una crostata con crema pasticcera e tanta frutta mista. Oppure…

Uova di cioccolato ripiene

uova cioccolato ripiene pasqua
Fonte: Unplash

Non ha bisogno di dosi questa ricetta. Quello che serve sono una serie di ingredienti golosi e tanta creatività. E, ovviamente, delle piccole uova di cioccolato le cui metà potrete farcire con mousse di cioccolato, panna montata, gelato, cioccolatini di ogni tipo, fragole fresche e tutto ciò che la vostra fantasia vi suggerirà.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare