Benessereblog Salute Gravidanza Sei incinta? Ecco perché dovresti mangiare la melagrana in gravidanza

Sei incinta? Ecco perché dovresti mangiare la melagrana in gravidanza

La melagrana è un frutto dalle innumerevoli proprietà e molti sono i benefici che garantisce alle donne in gravidanza: ecco quali sono.

Sei incinta? Ecco perché dovresti mangiare la melagrana in gravidanza

Mangiare frutta durante la gravidanza è altamente raccomandato ed uno dei frutti più consigliati in assoluto è la melagrana. Quali sono i benefici di questo frutto per le donne incinte? Continua a leggere per scoprirli tutti!

La melagrana va mangiata durante la gravidanza?

La melagrana è un vero toccasana durante la gravidanza, poiché contiene acido folico, che può aiutare ad evitare i difetti del tubo neurale, che danneggerebbero il midollo spinale del feto. La melagrana può anche aiutare con la pelle. Ovviamente, come per tutta la frutta, è importante lavarla bene prima di consumarla.

La melagrana contiene anche vitamine e composti fitochimici che fanno bene al cuore; in generale, fornisce alle donne incinte un ottimo apporto di:

  • vitamina K
  • vitamina C
  • calcio
  • proteine
  • fibre
  • potassio.

I benefici della melagrana in gravidanza

Durante la gravidanza, la melagrana sazia le voglie di “dolci”, idrata e offre una serie di nutrienti sani. Vediamo, nello specifico, tutti i benefici della melagrana per le donne incinte che la assumono.

Previene la carenza di ferro (anemia)

L’assunzione di integratori di ferro o cibi ricchi di ferro come la melagrana durante la gravidanza assicura una quantità sufficiente di questo minerale nel sangue. La melagrana è ricca di vitamina C e ferro. Per un migliore assorbimento del ferro, si consiglia la vitamina C. Oltre a questo, un’assunzione sufficiente di vitamina C e ferro riduce il rischio di anemia da carenza di ferro che si traduce in un parto pretermine.

Favorisce la digestione

Una buona quantità di fibre è uno dei benefici della melagrana durante la gravidanza. Questo frutto tiene a bada una serie di disturbi digestivi, inclusa la stitichezza, poiché le fibre in esso contenute snelliscono il sistema digestivo. Gli esperti raccomandano di mangiare cibi ricchi di fibre poiché favoriscono la digestione e aiutano a stimolare i movimenti intestinali.

Protegge dai radicali liberi

Alcuni processi corporei possono causare la formazione di radicali liberi, che sono in genere prodotti di scarto che si trasformano in tossine: quindi il corpo ha bisogno di rimuoverli. Se le tossine non vengono eliminate, interagiscono con le cellule sane o con le molecole di DNA, il che danneggia il corpo e la placenta.

Essendo ricco di antiossidanti, la melagrana durante la gravidanza aiuta a combattere i radicali liberi. Gli antiossidanti aiutano a riparare qualsiasi danno arrecato alle cellule,  proteggendo anche il feto dai danni cellulari.

Previene i crampi

Un altro minerale essenziale per le donne in gravidanza è il potassio. Il potassio aiuta i muscoli a lavorare e quindi previene i crampi durante la gravidanza.

melagrana in gravidanza, i benefici

Aiuta nello sviluppo del cervello

I folati sono elementi essenziali che assicurano un adeguato e corretto sviluppo del feto: supportano la formazione dei tubi neurali e lo sviluppo del sistema nervoso del bambino, mantenendo così anche lo sviluppo del cervello sulla giusta strada.

Quando posso mangiare la melagrana in gravidanza?

Si consiglia di consumare la melagrana al mattino.

Quante melagrane può mangiare una donna incinta?

Frutta e verdura sono benefiche per il corpo, ma qualsiasi cosa in eccesso, non importa quanto benefica, non fa bene alla salute e la melagrana non fa eccezione. Idealmente, una al giorno è sufficiente per ottenere benefici in gravidanza.

Tuttavia, è necessario consultare il medico prima di includere qualsiasi frutto nella dieta in gravidanza.

Come includere la melagrana nella dieta in gravidanza

Puoi pensare di consumare la melagrana al mattino, per colazione. Ma ci sono anche altri modi “sfiziosi” per includere questo frutto nella tua dieta:

  • se ami la carne, puoi esaltarne il sapore grazie a qualche foglia di menta unita ai semi di melagrano;
  • se ti piacciono i frullati, puoi aggiungere i semi di melagrana come guarnizione;
  • puoi guarnire con i semi di melagrano anche le insalate o i dessert.

I semi di melagrana fanno bene?

Assolutamente si: possono essere consumati sia i semi che il succo di melagrana.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come riconoscere le contrazioni
Gravidanza

Le contrazioni sono un fenomeno normale in gravidanza, ma come riconoscere le contrazioni da parto? Ecco quali sono i segnali da riconoscere