Benessereblog Salute Gravidanza Gravidanza isterica nelle donne: sintomi, cause e fattori di rischio

Gravidanza isterica nelle donne: sintomi, cause e fattori di rischio

Gravidanza isterica nelle donne: sintomi, cause e fattori di rischio

La gravidanza isterica è una condizione meglio nota, in ambito medico, con il nome di pseudociesi o anche come falsa gravidanza. La parola pseudociesi deriva dal greco, ed è composta dai due termini “pseudes” (falso) e “kyesis” (gravidanza). Questa condizione può colpire non solamente le donne, ma anche gli uomini e persino alcuni animali.

In questo articolo vedremo da vicino quali sono i sintomi della gravidanza isterica, scopriremo come riconoscere e affrontare questa condizione e vedremo quali sono gli approcci più adatti per un corretto e adeguato trattamento.

Prima di tutto però, cerchiamo di capire cosa accade esattamente quando una donna sviluppa una falsa gravidanza.

Falsa gravidanza: cosa succede al corpo?

Quando una donna manifesta una gravidanza isterica, si innescano gli stessi meccanismi che caratterizzano una vera e propria gravidanza. La donna presenterà dunque molti dei sintomi tipici, come la tipica nausea da gravidanza, la tensione al seno, gli sbalzi di umore e persino l’assenza di mestruazioni.

Comprensibilmente, tutti questi sintomi porteranno la donna a convincersi di essere incinta, e proprio da questa profonda convinzione avverranno dei meccanismi che porteranno il sistema endocrino e la ghiandola pituitaria a secernere gli ormoni tipici della gravidanza (come estrogeni e prolattina).

Gravidanza isterica, fattori di rischio

Ma chi rischia maggiormente di sviluppare una pseudociesi? In realtà tutti potrebbero andare incontro a un fenomeno del genere, tuttavia anni di studi sull’argomento hanno permesso di individuare quali sono i soggetti maggiormente a rischio.

La gravidanza isterica è più comune fra le donne che hanno un’età compresa fra i 20 e i 44 anni e fra coloro che desiderano fortemente un bambino ma che per vari motivi non sono riuscite ad averlo. Spesso le donne con gravidanza isterica hanno subito abusi o hanno avuto dei traumi nel corso della loro vita. In genere le pazienti appartengono a un ceto sociale più svantaggiato o hanno avuto un aborto spontaneo o la perdita del loro bambino.

Anche fattori psicologici (come un crollo mentale) possono inoltre aumentare il rischio di soffrire di una simile condizione.

La gravidanza isterica negli uomini

Molte persone sono portate a pensare che solo le donne siano colpite dal problema della gravidanza isterica. In realtà anche gli uomini possono sviluppare una simile condizione, specialmente se si tratta di uomini particolarmente sensibili.

Quando ci si trova di fronte a una gravidanza isterica maschile, il termine medico per descrivere questa condizione è “sindrome di Couvade”. In tal caso, il paziente manifesterà alcuni dei tipici sintomi della gravidanza e potrà assumere anche i comportamenti di una donna incinta (ad esempio con evidenti sbalzi di umore e altri sintomi caratteristici).

Le cause della falsa gravidanza

Gravidanza isterica nelle donne
Fonte: Foto di Free-Photos da Pixabay

Dal momento che questa condizione è molto rara (sia nelle donne che negli uomini), riuscire a identificare le esatte cause del problema non è molto semplice. Alcuni medici ritengono che a entrare in gioco siano essenzialmente dei fattori psicologici, altri pensano che la gravidanza isterica sia causata da fattori fisici. In sintesi, è molto probabile che entrambe le cause concorrano allo sviluppo di una simile condizione.

Sembra infatti che il protrarsi dei sintomi della gravidanza consolidi la convinzione della donna di essere incinta, e allo stesso tempo, proprio questa ferma convinzione potrebbe favorire la secrezione di ormoni tipici della gravidanza.

Non dimentichiamo però che esistono anche fattori fisici come la presenza di tumori ovarici o squilibri chimici nel cervello che possono indurre la donna a pensare di aspettare un bambino.

Gravidanza isterica: sintomi

Ma come capire se è una falsa gravidanza o se si è davvero in dolce attesa? La sola analisi dei sintomi non è di grande aiuto. Come vedremo infatti, questi fanno davvero supporre che la donna sia incinta, al punto tale che tanti medici vengono tratti in inganno viste le condizioni delle pazienti.

Fra i sintomi della falsa gravidanza riscontreremo dunque:

  • Seno gonfio e ingrossato
  • Ingrandimento addominale
  • Assenza di mestruazioni
  • Aumento di peso
  • Sbalzi di umore
  • Nausea e vomito
  • Cambiamenti nei capezzoli e maggiore sensibilità
  • Mal di schiena
  • Sentire il bambino muoversi nella pancia (nonostante in realtà non vi sia alcun bambino)
  • Maggiore appetito e improvvise voglie
  • Minzione maggiore e più frequente
  • Lattazione.

In alcuni casi, le donne possono arrivare addirittura ad avere un falso travaglio, caratterizzato dai classici dolori del parto. Ma quanto può durare una gravidanza isterica? I sintomi possono durare settimane, mesi, o possono protrarsi persino per tutto il corso della presunta “gravidanza” (quindi anche per tutti i 9 mesi di falsa gestazione).

In alcuni casi, una gravidanza isterica può durare persino degli anni, specialmente se la paziente soffre di problemi psichici.

Come avviene la diagnosi?

Se il medico sospetta la presenza di una gravidanza isterica, potrà eseguire gli stessi test impiegati per confermare una gravidanza vera e propria.

In questo modo sarà possibile individuare l’eventuale presenza del bambino (passaggio fondamentale prima di procedere con qualunque tipo di trattamento).

La paziente dovrà quindi sottoporsi a un esame del sangue e delle urine, oltre a un esame pelvico e all’ecografia, che sarà determinante e indispensabile per stabilire se la gravidanza è vera o se si tratta di un caso di pseudociesi.

Come si cura la gravidanza isterica?

Gravidanza isterica
Fonte: Foto di StockSnap da Pixabay

Quando un medico si trova di fronte a una paziente con gravidanza isterica, la sua posizione è davvero molto delicata. La donna è infatti spesso entusiasta all’idea di essere incinta. In moli casi si tratta infatti di persone che hanno sognato a lungo di poter diventare mamme.

Dire a una paziente in questo stato che in realtà la sua è una falsa gravidanza, e che probabilmente subirà gli sconvolgimenti fisici ed emotivi di una vera gravidanza, senza avere in realtà un bambino, non è quindi semplice. Servirà il massimo tatto e molta cura.

In realtà non esiste un vero trattamento standard o un farmaco per curare la gravidanza isterica. In molti casi la paziente potrà fare ricorso a farmaci antidepressivi o a farmaci psichiatrici, poiché – come abbiamo visto – la pseudociesi è spesso collegata a disagi psicologici ed emotivi.

Se la paziente non ha il ciclo mestruale, il medico consiglierà anche un trattamento ormonale. Dal momento della diagnosi, la donna dovrà essere sostenuta e seguita sia da uno psicologo che dai medici e dai familiari, in modo che possa superare questo evento così delicato della sua vita.

3 fatti che (forse) non sapevi sulla gravidanza isterica

Vediamo infine alcune curiosità che probabilmente non conoscevi in merito a questa condizione.

  1. La gravidanza isterica esiste da molto tempo: già nell’antichità si registravano casi di pseudociesi. Pensa che lo stesso Ippocrate narrò di 12 donne con questa condizione.
  2. La pseudociesi può colpire anche le persone anziane, e non solo le donne. Inoltre, la gravidanza isterica è un fenomeno molto comune anche nei cani e nei gatti.
  3. Talvolta una donna con falsa gravidanza è talmente convinta di essere incinta (e il suo corpo ne manifesta i sintomi caratteristici in maniera tanto chiara) che alcuni medici vengono tratti in inganno e inizialmente non dubitano affatto dell’esistenza effettiva di una gravidanza.

Cosa bisogna sapere sulla gravidanza isterica nelle donne

Vediamo in sintesi cosa bisogna sapere in merito alla gravidanza isterica. Questa condizione, meglio nota in campo medico con il nome di pseudociesi (dal greco “pseudes” – falso e “kyesis” – gravidanza), può colpire le donne, ma anche gli uomini, le persone anziane e persino alcuni animali.

La falsa gravidanza comporta gli stessi sintomi di una gravidanza, compresi gli sbalzi di umore, l’ingrossamento della pancia, l’aumento di peso e il maggior bisogno di andare in bagno.

Per distinguere una gravidanza isterica da una vera gravidanza è dunque importante sottoporsi ai controlli medici, a cominciare dagli esami del sangue e delle urine e da un’ecografia, che permetterà di identificare l’eventuale presenza (o assenza) del bambino.

Quello della gravidanza isterica è un problema molto delicato, che va trattato con il massimo garbo e la massima attenzione nei confronti della paziente. Attualmente non esiste una cura standard per la pseudociesi, ma la donna potrebbe essere sottoposta a un trattamento con farmaci antidepressivi e potrà aver bisogno di un sostegno psicologico.

Scopri di più sulla gravidanza extrauterina.

Seguici anche sui canali social