Benessereblog Salute Corpo Giornata del sonno, come curare e riconoscere i disturbi più comuni

Giornata del sonno, come curare e riconoscere i disturbi più comuni

Giornata del sonno, come curare e riconoscere i disturbi più comuni

Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata del Sonno, 24 ore per poter riflettere sul riposo notturno, che ormai sappiamo essere indispensabile per vivere bene e in salute. Dormire poco non solo fa ingrassare, secondo un recente studio scientifico reso noto, ma causa anche molti problemi al nostro organismo.

Spesso i disturbi del sonno sono collegati a cattive abitudini, sia alimentari sia di comportamento, in particolare la tecnologia, se usata fino a pochi istanti prima di coricarsi a letto, potrebbe essere dannosa. Ma lo sapevate che esistono anche delle patologie che possono disturbare il sonno? Ecco a chi rivolgersi e come curare i disturbi del sonno più comuni.

La Giornata del Sonno vuole proprio essere un modo per capire quali sono le malattie alla base dei disturbi del sonno e come curare le cause per poter finalmente dormire bene. L’Irccs Istituto Auxologico Italiano da tempo studia proprio tali patologie, proponendo una valida soluzione partendo da ciò che sta alla base e che potrebbe causare problemi ben più gravi.

La medicina del sonno, settore della medicina al quale rivolgersi in caso di disturbi legati al riposo notturno, è una disciplina che cerca di garantire al paziente di dormire bene durante la notte, individuando le possibili patologie che sono alla base e quindi trovando le cure adatte. La medicina del sonno ha dunque un approccio multidisciplinare e si basa proprio su diverse professionalità che intervengono per cercare la causa del disturbo, dal cardiologo al neurologo, passando per il pneumologo e molte altre figure professionali.

In caso di ipersonnie, come narcolessia o sindrome delle apnee ostruttive nel sonno, di insonnie, di disturbi del ritmo circadiano e parasonnie o di crisi epilettiche notturne, meglio rivolgersi a strutture specializzate nella medicina del sonno. Sono patologie che possono colpire grandi e piccini, uomini e donne, giovani e anziani.

Dormire bene allontana il rischio di obesità, problemi cardiovascolari e respiratori, oltre che neurologici e cognitivi. Per questo è importante rivolgersi ad esperti del settore!

Foto | da Flickr di Warmsleepy

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social