Benessereblog Bellezza Cura corpo Come avere i denti bianchi

Come avere i denti bianchi

Come avere i denti bianchi senza ricorrere a trattamenti costosi o aggressivi? Leggi la lista delle cose da fare per prenderti cura del tuo sorriso

Come avere i denti bianchi

Fonte immagine: Pixabay

Ti è mai capitato di sentirti in imbarazzo per il tuo sorriso non proprio brillante, e di desiderare denti più bianchi e senza macchie? Questa situazione è comune a molte persone. Avere denti candidi e bianchi come le star è il desiderio di tanti uomini e donne, ma è davvero possibile realizzarlo?

In realtà esistono molti accorgimenti e suggerimenti che potresti seguire per ottenere i denti bianchissimi che tanto desideri.

Tuttavia, bisogna sempre mantenere delle aspettative realistiche. Spesso, infatti, fra noi e i nostri desiderati denti candidi si frappongono numerosi fattori, a cominciare dalle nostre caratteristiche personali (quelle che ci ha assegnato Madre Natura).

Denti gialli? Ecco quali sono le possibili cause

denti bianchi
Fonte: Pixabay

I denti possono apparire meno bianchi con il passare degli anni, ma possono anche macchiarsi a causa di ciò che mangiamo. Alcuni cibi, infatti, possono rovinare lo smalto alterandone il colore.

Fra le sostanze che macchiano i denti rientrano il caffè, i coloranti alimentari, il vino e il tè. Per non parlare del fumo di sigaretta, che a lungo andare renderà il tuo sorriso più giallo e ben poco salutare.

Anche una scorretta e poco regolare igiene dentale, unita all’utilizzo di prodotti come collutori con clorexidina, possono provocare la formazione di macchie sulla superficie dentale. Dimenticare di lavare i denti, ad esempio, provocherà la formazione e l’accumulo di tartaro, finendo per rovinarne il colore naturale.

Ma allora, come posso far diventare i denti bianchi, magari anche in 2 minuti?

In questo articolo vedremo quali sono le soluzioni per illuminare il tuo sorriso, ed esamineremo i pro e i contro di alcuni dei rimedi per sbiancare i denti più comuni.

Prima di dedicarti ai rimedi casalinghi, però, ti consigliamo di consultare il tuo dentista e di non saltare gli appuntamenti di controllo.

Avere denti bianchi è (anche) questione di buone abitudini

Dopo aver appreso quali sono i possibili fattori che rendono i nostri denti grigi o giallastri, sarà più facile capire come agire per ottenere un colore più candido e brillante.

Se il tuo problema è il fumo di sigaretta, questo sarà un motivo in più per smettere di fumare. Se invece bevi spesso tè e caffè, o se non lavi i denti almeno 2 volte al giorno (usando anche il filo interdentale) sai già cosa fare, giusto?

Per avere denti davvero bianchi, la cosa più importante da fare però è non saltare gli appuntamenti dal dentista. Una volta ogni 6 mesi dovresti sottoporti a una visita e a una buona pulizia e lucidatura dentale, in modo da rimuovere il tartaro ed eventualmente eseguire dei trattamenti appositi.

Cosa fa il dentista per sbiancare i denti?

Oltre ad eseguire la consueta pulizia dentale, il dentista potrebbe proporti dei trattamenti appositi, tenendo sempre in considerazione la tua situazione specifica, oltre alle tue necessità. Probabilmente in questo momento desideri avere i classici denti bianchi come i vip, ma come dicevamo, è importante avere delle aspettative concrete e realistiche.

Solo il medico potrà valutare la salute dei tuoi denti e delle tue gengive, e indicare l’approccio più adatto alle tue necessità.

Se lo riterrà adeguato, il dentista potrà proporre un trattamento di sbiancamento dentale, eseguito direttamente in studio (o anche a casa, a seconda dei casi), mediante l’utilizzo di sostanze sbiancanti e speciali lampade o laser.

Ma quanto costa fare lo sbiancamento dei denti dal dentista?

Il trattamento può avere una durata di circa 60/90 minuti, e può essere eseguito in più sedute. Il costo può andare dai 150 ai 500 euro, a seconda dello studio scelto e del materiale impiegato.

E per quanto riguarda il risultato? Quello dipenderà dalla situazione di partenza e dal colore dello smalto naturale. Chiedi tutte le informazioni necessarie al tuo dentista per scegliere il trattamento adatto alle tue necessità.

Come fare ad avere denti bianchi più a lungo?

Fonte: Pixabay

Come sbiancare i denti gialli e migliorare il proprio sorriso? Sappiamo già che alcuni fattori, come alimenti, bevande, età, fumo di sigaretta e inadeguata igiene orale, possono macchiare i denti. La buona notizia, però, è che esistono dei modi per non rovinare il nostro sorriso.

Ecco quindi 6 consigli per proteggere i denti dalle macchie e preservarli dall’ingiallimento.

Igiene orale al primo posto

Lava i denti almeno 2 volte al giorno, possibilmente dopo ogni pasto. Inoltre, è bene utilizzare il filo interdentale prima di lavare i denti, e non dopo. Ti sembra strano?

Eppure, uno studio ha dimostrato che passando prima lo spazzolino e dopo il filo interdentale, tutte le particelle rimosse dai denti rimangono intrappolare fino al prossimo lavaggio. Agendo al contrario, invece, ovvero passando prima il filo interdentale e solo dopo lo spazzolino da denti, rimuoverai le particelle rimaste in bocca.

Denti bianchi: prodotti e dentifrici sbiancanti

Al supermercato o in farmacia puoi trovare molti dentifrici e prodotti sbiancanti. Di mascherine e strisce per denti bianchi, e di dentifrici con effetto whitening che danno tanto un po’ quella sensazione di “denti bianchi e finti”, il mercato ne è davvero pieno.

Sebbene in alcuni casi questi prodotti possano risultare utili, è bene ricordare che gli effetti sono generalmente temporanei. Nella scelta del dentifricio o del prodotto migliore, ricorda sempre di optare per rimedi che non aggrediscano lo smalto, poiché finiresti solo per macchiarlo ulteriormente.

Chiedi consiglio al tuo dentista in modo da scegliere la soluzione adatta a te.

Ricorda: anche il fumo rovina i denti

Sappiamo bene che il fumo di sigaretta fa male alla salute, non solo a quella dei polmoni o del corpo, ma anche a quella dei nostri denti. Fumare ingiallisce i denti, li danneggia e li rende più deboli, quindi ecco un ulteriore motivo per buttare via la sigaretta una volta per tutte.

Occhio ai cibi che macchiano i denti

Molti alimenti e bevande possono macchiare i tuoi denti progressivamente. Ben noti sono gli effetti di tè e caffè sullo smalto dentale, ma sapevi che anche il cioccolato, il vino rosso, i frutti di bosco e i succhi di frutta rendono il sorriso meno brillante? Anche barbabietole e pomodori, mirtilli, more e melograni rischiano di macchiare i tuoi denti e renderli meno bianchi.

La soluzione, di certo, non è quella di eliminare questi alimenti, molti dei quali sono peraltro estremamente benefici per la salute.

Per quanto riguarda le bevande, puoi semplicemente berle usando una cannuccia. Quando questo non è possibile, o se hai consumato alimenti che macchiano i denti, puoi sciacquare la bocca o usare direttamente spazzolino e dentifricio.

Una sola raccomandazione: specialmente quando mangi cibi acidi, ricorda di lavare i denti dopo circa 30 minuti dal pasto, in modo da non danneggiare lo smalto.

Cosa mangiare per avere i denti bianchi?

Se alcuni cibi possono ingiallire i denti, altri possono sbiancarli. Per avere denti bianchi, mangia regolarmente mele, carote e sedano. Questi alimenti aiutano a rimuovere placca e batteri e, stimolando la produzione di saliva, aiutano a rinforzare i denti.

Anche le fragole possono regalarti un sorriso candido, grazie alla presenza di acido malico che protegge lo smalto dei denti.

Ricorda inoltre di bere abbastanza acqua, specialmente quando mangi cibi ricchi di pigmenti o acidi.

Un trucco extra per avere denti bianchissimi fai da te

Come fare ad avere i denti bianchissimi? Un espediente che farà brillare il tuo sorriso è quello del rossetto. I trucchi possono aiutarci a minimizzare o camuffare un colore poco brillante, purché impariamo a usarli nel modo giusto.

E allora, che colore di rossetto fa sembrare i denti più bianchi?

Fra i più adatti primeggiano quelli con i toni del blu, il rossetto rosso con sottotono ciliegia, un rosa fucsia intenso, un lipstick con sfumature viola o color vino, o un rossetto prugna.

Evita invece le tonalità dorate o aranciate, che non farebbero altro che esaltare il colore giallognolo della tua dentatura.

Rimedi naturali per denti bianchi

Oltre ai trattamenti dal dentista e ai trucchetti con il make up, esistono anche dei rimedi per denti bianchi fai da te. Probabilmente avrai sentito più volte parlare del bicarbonato per avere denti bianchi, o potresti aver sentito dire che strofinare foglie di salvia o buccia di banana sui denti può renderli bianchi e lucenti.

Ma ci sono dei rischi o controindicazioni da conoscere? Insomma, che succede se mi lavo i denti con il bicarbonato?

Questo rimedio può effettivamente conferire un aspetto più bianco ai tuoi denti, grazie all’azione abrasiva del bicarbonato. Non a caso, questa sostanza viene impiegata anche in ambito dentistico, per conferire un aspetto più brillante alla dentatura.

Tuttavia, come molti rimedi naturali, anche quello a base di bicarbonato (o bicarbonato e limone), se eseguito a casa senza le giuste competenze, può risultare troppo aggressivo, specialmente se hai già denti e gengive in condizioni non ottimali o se soffri di ipersensibilità dentale o gengivale.

Spazzolarli con il bicarbonato al posto del dentifricio può danneggiare e corrodere lo smalto dentale. Come il bicarbonato, anche la salvia esercita una blanda azione abrasiva, grazie alla quale può eliminare le macchie dai denti. Come il bicarbonato, però, anche questo rimedio naturale a lungo andare e in quantità eccessive potrebbe comportare un danno ai denti, ragion per cui è sempre più saggio chiedere consiglio al proprio dentista per evitare di peggiorare la situazione.

Tirando le somme …

Fonte: Pixabay

Come puoi vedere, le soluzioni per riuscire ad avere denti bianchissimi sono molte, alcune più costose di altre, ma anche più sicure per la salute dei tuoi denti.

La soluzione migliore, se non vuoi spendere cifre eccessive, è quella di prevenire il problema armandoti di spazzolino da denti e filo interdentale, e prestando attenzione alla tua alimentazione e alle tue abitudini quotidiane!

Fonti

  1. Goldenstatedentistry.com
  2. Pubmed

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare