Benessereblog Salute Cyberbullismo, un fenomeno in espansione

Cyberbullismo, un fenomeno in espansione

Quello del cyberbullismo è un problema che non deve assolutamente essere sottovalutato. Ecco cosa emerge da una ricerca pubblicata su JAMA Pediatrics e condotta dai membri dell’Università di Alberta, Canada.

Cyberbullismo, un fenomeno in espansione

Il cyberbullismo rappresenta un fenomeno in espansione, un fenomeno che, secondo una ricerca condotta sulla base di 36 studi di social media, coinvolge il 23% degli adolescenti che usano internet. Lo studio conferma inoltre l’esistenza di un legame significativo fra bullismo on line e depressione, sia per le vittime che per i carnefici. Ma non solo! Tale fenomeno sarebbe infatti associato anche a sentimenti come bassa autostima, problemi comportamentali, abuso di sostanze e fenomeni di autolesionismo.

Gli esperti hanno inoltre constatato che le ragazze sarebbero più soggette al fenomeno del cyberbullismo, e che le ragioni più comuni riguarderebbero i problemi relazionali, con attacchi che consistono generalmente in insulti, diffusione di pettegolezzi, dicerie e quant’altro.

Questa revisione fornisce importanti informazioni riguardo il problema del cyberbullismo, e aiuterà a creare strategie di prevenzione e intervento,

spiegano gli autori dello studio, secondo cui sarà anche possibile identificare

le caratteristiche dei destinatari e dei colpevoli, le ragioni e la natura dei comportamenti di bullismo, e come i destinatari reagiscono e gestiscono i casi di bullismo.

via | Medicalnewstoday.com

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Quale attività fisica può praticare chi soffre di ernia del disco?
Fitness

L’ernia del disco viene definita come una fuoriuscita di materiale discale dai normali margini dello spazio del disco intervertebrale, che determina la comparsa di dolore, disturbi sensitivi e motori. Chi soffre di questo disturbo deve sapere che la migliore prevenzione delle alterazioni posturali del rachide è il movimento. Ma quale attività fisica può praticare in sicurezza chi soffre di questo disturbo? Lo abbiamo chiesto ad un ortopedico: ecco cosa ci ha detto.