Benessereblog Bellezza Cura corpo Le creme anticellulite funzionano davvero? Ecco tutta la verità

Le creme anticellulite funzionano davvero? Ecco tutta la verità

Le creme anticellulite funzionano davvero? Ecco tutta la verità

Quando parliamo di cellulite, facciamo riferimento ad una condizione irregolare della pelle, che si sviluppa soprattutto  su fianchi, cosce, glutei e addome.

Secondo uno studio, il 90% delle donne ha la cellulite. Ne soffrono, in generale, più degli uomini, poiché la pelle femminile è più sottile. La cellulite non è dannosa, ma provoca quell’effetto “a buccia d’arancia” che in molti detestano: per questo, spesso ci si affida a prodotti che promettono in tal senso dei miracoli. Tra questi, troviamo le creme anticellulite.

Risulta dunque lecito chiedersi, di tanto in tanto, se le creme anticellulite funzionano davvero.

Le creme anticellulite funzionano davvero? Ecco tutta la verità

Partiamo dalla risposta breve: le creme anticellulite possono sicuramente aiutare ad ottenere risultati a breve termine, ma non eliminano la cellulite. Potresti notare, dunque, qualche miglioramento, ma prima o poi il disturbo ritornerà.

A cosa è dovuto l’effetto di miglioramento “a breve termine”? Le creme anticellulite contengono degli ingredienti che aiutano a ridurre gli effetti, come:

  • metilxantine, come la caffeina
  • retinolo , un derivato della vitamina A
  • alfa-tocoferolo o vitamina E
  • acido ascorbico o vitamina C
  • aminofillina
  • estratti botanici, tra cui gingko, centella, ananas, quinoa e yuzu.

Sebbene questi ingredienti possono effettivamente aiutarti a migliorare l’aspetto della cellulite, non la rimuovono. In sostanza, se applichi queste creme tutti i giorni, non andrai ad alterare le cellule adipose sottocutanee, vere responsabili del problema.

Tuttavia, l’applicazione regolare può aiutare a migliorare l’aspetto della pelle, anche se in modo temporaneo. Ma per vedere gli effetti (seppur temporanei), è importante applicare la crema anticellulite ogni giorno.

Gli esperti sostengono che queste creme andrebbero applicate anche più volte al giorno, per riuscire a vedere dei risultati nell’arco di un paio di mesi. Per questo, è importante non solo essere costanti nell’applicazione, ma anche e soprattutto pazienti.

Come usare al meglio le creme anticellulite

Le creme anticellulite contengono sostanze che possono alleviare il disturbo, ma che non sono affatto adatte a tutte le parti del corpo. Per utilizzare al meglio le creme anticellulite, è importante applicarle solo dove indicato: se le usiamo per altre parti del corpo, possono avere infatti un effetto disidratante e rovinare la pelle.

Un altro aspetto fondamentale è costituito dagli ingredienti della crema: è bene infatti evitare sostanze come i parabeni, altamente tossici per il corpo umano. Da preferire, invece, soluzioni biologiche e meno dannose.

Crema anticellulite fai da te

Per creare una crema anticellulite fai da te, procurati questi ingredienti:

  • olio di cocco
  • aceto di mele
  • caffè.

Alcune ricerche hanno suggerito anche gli impacchi a base di erbe, che possono migliorare l’aspetto della cellulite, mentre la caffeina ed il tè possono avere un effetto rassodante temporaneo.

Conclusione

La cellulite è incredibilmente comune, ma sono in tanti ad odiarla. Le creme anticellulite non eliminano completamente la cellulite, ma possono aiutare a migliorare l’aspetto della pelle, anche se in modo temporaneo. Sappi solo che dovrai applicarli in modo costante.

Se non stai notando molto successo con le creme anticellulite, un buon passo successivo consiste nel chiedere a un dermatologo altre opzioni per ridurla.

Seguici anche sui canali social

Altri articoli su Cellulite