Benessereblog Alimentazione Cibi e bevande Cirrosi epatica, il caffè riduce i rischi?

Cirrosi epatica, il caffè riduce i rischi?

Cirrosi epatica, il caffè riduce i rischi?

Bere caffè ogni giorno riduce il rischio di cirrosi epatica. La conferma arriva da un nuovo studio pubblicato sulla rivista Alimentary Pharmacology & Therapeutics e condotto dai membri della University of Southampton, secondo cui bere caffè ogni giorno potrebbe addirittura dimezzare il rischio di morte per la malattia. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato i dati provenienti da 9 studi che coinvolgevano quasi mezzo milione di uomini e donne provenienti da sei paesi. I ricercatori hanno scoperto che aumentando il consumo di caffè è possibile ridurre notevolmente il rischio di cirrosi epatica.

Due tazze in più di caffè al giorno sarebbero dunque collegate a un rischio inferiore del 44% di sviluppare cirrosi epatica, e a un rischio minore di quasi il 50% di morte per la malattia.

Il caffè sembra in grado di proteggere contro la cirrosi. Questo potrebbe rappresentare un risultato importante per i pazienti a rischio di cirrosi, per contribuire a migliorare il loro stato di salute.

spiegano gli esperti

Tuttavia, adesso c’è bisogno di condurre ulteriori studi clinici per indagare i più ampi benefici e i rischi del caffè, in modo che i medici possano dare raccomandazioni specifiche ai pazienti.

via | MedicalNewsToday

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social