Roberta Favazzo

Roberta Favazzo

Vivo in Sicilia ma con il trolley sempre a portata di mano. Scrivo da 13 anni di benessere, alimentazione e food per siti web e testate nazionali online. Da sempre sono appassionata di nutrizione, dieta sana, cibi e ricette healthy, nonché di rimedi naturali. Di recente mi sono avvicinata al mondo dello yoga ed alla ricerca dell’equilibrio interiore, temi che ho ampiamente approfondito. Il mio obiettivo è quello di condividere le mie conoscenze ed offrire informazioni chiare e verificate che rispondano alle domande e sedino i dubbi più comuni. Il tutto, senza troppi giri di parole.

La tachipirina 1000 per la cervicale va bene?
Terapie e Cure

La tachipirina 1000 per la cervicale va bene?

La Tachipirina è un analgesico comunemente usato per il trattamento del dolore lieve o moderato e per la riduzione della febbre. Non è specificamente indicato per il trattamento della cervicale in quanto, prima di assumerlo, sarebbe importante identificare la causa sottostante del problema. Tuttavia può essere considerata un’opzione di trattamento se il dolore alla cervicale non è causato da una lesione o da una patologia preesistente ed è di tipo acuto e non cronico.

Depilazione sopracciglia con filo, fa male?
Cura corpo

Depilazione sopracciglia con filo, fa male?

E’ una tecnica di rimozione dei peli che ha origini indiane e che, dopo essersi diffusa nel mondo orientale, è approdata con successo anche in Occidente (complice anche l’adozione da parte di alcune celebrities). Oggi è particolarmente popolare e suscita l’interesse di donne e uomini alla ricerca di un buon metodo di depilazione. In generale, è considerata meno dolorosa rispetto alla ceretta o alla pinzetta, e per questo andrebbe valutata.

Si possono mangiare patate prima di un’ecografia addominale
Nutrizione

Si possono mangiare patate prima di un’ecografia addominale

In genere non ci sono specifiche restrizioni sul consumo di patate prima di un’ecografia addominale, anche se i medici consigliano di limitarne l’assunzione così come tutti gli alimenti ricchi di amidi. Ciò al fine di evitare l’accumulo di gas nell’intestino e la presenza di meteorismo, che potrebbero compromettere la buona visibilità dell’addome durante l’esame. Se soffrite di una condizione medica che richiede una dieta particolare, seguite le indicazioni del laboratorio diagnostico.

Quale miele per gastrite?
Nutrizione

Quale miele per gastrite?

Il miele può comportare dei benefici nelle persone affette da gastrite grazie alle sue proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie. Contiene composti che possono aiutare a ridurre l’infiammazione gastrica e proteggere la mucosa dalle lesioni. Inoltre, può agire come un prebiotico naturale, promuovendo la crescita di batteri benefici nell’intestino e migliorando la digestione. Tuttavia, se si desidera utilizzarlo come rimedio naturale, è consigliabile farlo sotto la supervisione di un medico.

Ma è vero che il collagene fa male al fegato?
Corpo

Ma è vero che il collagene fa male al fegato?

Non ci sono evidenze scientifiche a sostegno del fatto che il collagene faccia male al fegato. Tale proteina prodotta naturalmente dal corpo umano, è presente in molti tessuti, inclusa la pelle e le ossa. Gli integratori di collagene sono diventati popolari per la loro potenziale capacità di migliorarne la salute, e studi in merito hanno dimostrato che la loro assunzione sotto controllo medico non ha effetti negativi sul fegato, a meno che non si superino le dosi raccomandate.

Si può sostituire il lievito con il bicarbonato?
Dieta sana

Si può sostituire il lievito con il bicarbonato?

Entrambi sono agenti lievitanti, ma hanno funzioni e proprietà chimiche diverse che non possono essere sottovalutate nel momento in cui pensiamo di sostituire l’uno con l’altro. Il lievito è un organismo vivo che produce anidride carbonica attraverso la fermentazione; il bicarbonato di sodio è una sostanza chimica che produce anidride carbonica attraverso una reazione chimica con un acido. In alcune ricette si possono usare insieme, ma non è possibile sostituirli senza opportuni accorgimenti.

Come usare la spazzola a secco per il viso
Cura corpo

Come usare la spazzola a secco per il viso

La spazzola a secco per il viso è uno strumento utile per esfoliare delicatamente la pelle di tale parte del corpo e migliorarne la texture. Per utilizzarla, iniziate con il viso pulito e asciutto. Quindi, praticate movimenti circolari leggeri su tutto il viso, evitando le aree sensibili come gli occhi e la bocca. Dopo l’utilizzo, risciacquate la pelle ed applicate la vostra abituale crema idratante. Ricordate di utilizzare la spazzola a secco una-due volte alla settimana.

Spalle, allenamento migliore? Ecco qual è
Fitness

Spalle, allenamento migliore? Ecco qual è

Esistono diversi esercizi veramente efficaci per allenare le spalle, e la buona notizia è che non tutti richiedono l’utilizzo di chissà quali macchine o attrezzature da palestra. Alle volte bastano anche solo dei manubri. In questo articolo andiamo ad approfondire il migliore allenamento per questa parte del corpo e gli esercizi che consentono di ottenere una schiena scolpita. Perché allenare le spalle non è solo una mera questione estetica.

Nutrizione parenterale ed enterale, le differenze
Alimentazione

Nutrizione parenterale ed enterale, le differenze

La nutrizione parenterale e enterale sono due metodi di somministrazione di nutrienti per via non orale. La prima viene dispensata tramite via venosa, fornendo nutrienti direttamente nel flusso sanguigno quando il tratto gastrointestinale non è in grado di assorbirli adeguatamente. La nutrizione enterale, invece, viene elargita attraverso il tratto gastrointestinale, solitamente tramite un sondino naso-gastrico o un sondino gastrostomico. Approfondiamone le principali differenze.

Oggi è la Giornata mondiale contro la malaria
Malattie

Oggi è la Giornata mondiale contro la malaria

La Giornata Mondiale contro la malaria è una giornata di sensibilizzazione globale che si tiene il 25 aprile di ogni anno per promuovere la consapevolezza sulla malattia causata da parassiti trasmessi dalle zanzare. Il suo obiettivo è quello di incoraggiare la prevenzione, il controllo e l’eliminazione della patologia, e allo stesso tempo di mobilitare risorse finanziarie e politiche per combattere questa grave minaccia per la salute globale, in particolare in alcune regioni africane.