Benessereblog Alimentazione Alimentazione biologica e prevenzione delle malattie

Alimentazione biologica e prevenzione delle malattie

Che fosse più buono, più salutare anche se più costoso, più sicuro, era piuttosto chiaro ma che tutto questo fosse certificato da una grande ricerca durata 4 anni, da parte della Comunità Europea, questo era meno scontato. Parliamo del cibo biologico, dell’alimentazione senza residui nel piatto, che oggi vede nelle mense scolastiche, la frontiera più […]

Alimentazione biologica e prevenzione delle malattie

Che fosse più buono, più salutare anche se più costoso, più sicuro, era piuttosto chiaro ma che tutto questo fosse certificato da una grande ricerca durata 4 anni, da parte della Comunità Europea, questo era meno scontato.

Parliamo del cibo biologico, dell’alimentazione senza residui nel piatto, che oggi vede nelle mense scolastiche, la frontiera più avanzata. La ricerca, ne parla Yahoo notizie, mette in risalto il fatto che frutta everdura bio, contengono oltre il 40 % di antiossidanti in più. Per non parlare del latte bio, qui la percentuale è dell’80% in più. Più antiossidanti, ovvero più salute e meno malattie.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Il caffè fa male ai reni?
Nutrizione

Il caffè non fa male ai reni se consumato con moderazione. L’assunzione eccessiva di caffeina, presente nel caffè e in altre bevande, può contribuire ad aumentare la pressione sanguigna, un fattore dannoso per la salute renale. Tuttavia, fino ad oggi, non ci sono prove scientifiche che suggeriscano una controindicazione al consumo moderato di caffeina (2-3 tazzine di caffè al giorno) per soggetti sani o con malattie renali. Con le dovute eccezioni in caso di anziani, bambini e non solo.