Cos'è la ferritina e cosa significa se è alta o bassa

La ferritina è una proteina contenente ferro, i cui valori vengono riscontrati con normali esami del sangue. Valori troppo alti o valori troppo bassi di questa proteina che si trova principalmente in fegato, milza, muscoli scheletrici e midollo osseo possono indicare la presenza di diverse malattie.

ferritina alta bassa

La ferritina è una proteina che contiene ferro e che ha lo scopo di immagazzinare questo prezioso elemento nel nostro organismo. Si trova soprattutto nel fegato, nella milza, nel midollo osseo e nei muscoli scheletrici e livelli alti o bassi rispetto alla norma possono indicare la presenza di diverse malattie. Normalmente la ferritina, che si misura con le analisi del sangue, è presente negli uomini con una concentrazione di 24-336 mcg/l e nelle donne di 11-307 mcg/l.

Cosa fare se la ferritina è bassa o alta? Ovviamente a seconda di un eccesso di questa proteina o di una carenza della stessa diversi potrebbero essere i responsi del medico curante, anche in abbinamento al risultato di altre analisi.

Se la ferritina è bassa il paziente soffre di carenza di ferro e potrebbe essere anemico. I livelli si abbassano anche in caso di emodialisi, di gravidanza, di interventi gastrointestinali, di malnutrizione, nelle donne con il ciclo mestruale, oltre che in presenza di malattie infiammatorie intestinali. La ferrigina, inoltre, diminuisce in caso di diete vegetariane.

Se la ferritina è alta, allora, c'è stato un eccessivo accumulo nell'organismo, provocato da diverse malattie: anemia, artrite reumatoide, cirrosi, emocromatosi, emosiderosi, epatite, infarto, infezione, infiammazione, ipertiroidismo, leucemia, linfoma di Hodgkin, malattie renali, policitemia, talassemia. La ferritina aumenta anche in seguito ad una biopsia al fegato, con l'aumentare dell'età, se si è mangiata troppa carne rossa o se si è abusato di alcolici.

Via | Valorinormali

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail