Ossitocina is in the air, inspirare gentilezza

gentilezza

L'ossitocina è una vecchia conoscenza. Numerosi studi hanno accertato il ruolo di questo ormone nella costruzione di legami affettivi stabili, come il rapporto tra madre e figlio e le relazioni interpersonali improntate all'affetto, alla solidarietà ed all'empatia.

Un recente studio condotto sulle scimmie ha evidenziato la relazione tra l'ossitocina e la gentilezza. Quando l'ossitocina è nell'aria i primati che la inalano sono più gentili e generosi gli uni con gli altri. Dagli esperimenti condotti dall'équipe della Duke University si evince che addirittura i macachi più burberi regalavano del succo di frutta ai compagni, anche quando non ne avevano per se stessi.

Secondo Michael Plat, neuroscienziato coordinatore dello studio, la scoperta della grande influenza dell'ossitocina nei rapporti con gli altri ha un impatto notevole, dal momento che questo ormone rompe letteralmente le barriere sociali tradizionali.

Attualmente si studia come integrare l'ormone nel trattamento dell'autismo, della schizofrenia e di tutti quei disturbi caratterizzati dalla mancanza di interesse verso gli altri.

Chissà che un giorno non la utilizzeremo anche per trattare gli egoisti ed i maleducati. Magari servirebbe a migliorare il mondo in cui viviamo, dominato dall'indifferenza verso i bisogni altrui e dalla scortesia.

Via | Duke University
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO