Troppa carne rossa aumenta il rischio di diabete

Un nuovo studio torna a puntare il dito contro questo alimento, ma gli esperti sono cauti: inserita in un'alimentazione equilibrata e se di qualità scelta non crea problemi alla salute

diabete carne rossa

La carne rossa torna a far parlar (male) di sé. Questa volta sembra che consumarne quantità eccessive aumenti il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. A suggerirlo sono i risultati di uno studio pubblicato su JAMA Internal Medicine da un gruppo di ricercatori guidati da An Pan della Saw Swee Hock School of Public Health della National University di Singapore, secondo cui ridurre il consumo di questo alimento avrebbe l'effetto totalmente contrario e allontanerebbe la possibilità di avere a che fare con il diabete.

Pan e colleghi hanno analizzato le informazioni raccolte attraverso dei questionari nel corso di 3 diversi studi condotti negli Stati Uniti, per un totale di 149 mila uomini e donne coinvolti. Confrontando le scelte alimentari con l'incidenza del diabete è stato scoperto che aumentare il consumo di carne rossa di mezza porzione al giorno per 4 anni aumenta del 48% la probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2. Al contrario, ridurne il consumo porta a un abbassamento di questo rischio del 14%.

Pan ha commentato questi dati sottolineando che

non c'è bisogno di avere più carne nel piatto. E' meglio ridurre il consumo di carne rossa sostituendola con altre scelte alimentari salutari, come i fagioli, i legumi, i derivati della soia, le noci, il pesce, il pollame e i cerali integrali.

Gli esperti mettono, però, in guardia da eccessivi allarmismi. Joel Zonszein, direttore del Clinical Diabetes Center del Montefiore Medical Center di New York, ha sottolineato che

il messaggio dovrebbe essere di garantirsi una dieta bilanciata e salutare per il cuore con macronutrienti bilanciati e povera di grassi saturi. Introdurre troppe calorie non va bene, ma mangerei una bella bistecca con patate di tanto in tanto e me la godrei.

Insomma, come abbiamo avuto modo di dire già altre volte, il modo migliore per non far correre rischi alla propria salute è non esagerare con le quantità di nessun cibo. E per quanto riguarda più nello specifico la carne rossa, preferire i tagli magri a quelli ricchi di grassi pericolosi per cuore e arterie.

Via | WebMD

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail