La felicità coniugale è legata anche al buon sesso



Il sesso è collante in un matrimonio felice insieme a sentimenti veri, fiducia e rispetto. Non è importante il numero di rapporti sessuali (ovviamente diverso per tutti), ma la qualità dell’amore che si fa.

Secondo un team di ricercatori dell’Università del Tennesee, che ha seguito 72 coppie di neosposi per quattro anni indagando sul grado di felicità e soddisfazione coniugale, il sesso fa bene soprattutto alle persone nevrotiche, ovvero quelle che tendono a soccombere alle emozioni negative.

Nei primi sei mesi di vita coniugale, le coppie hanno avuto di media un rapporto a settimana e sono arrivate a tre rapporti al mese intorno al quarto anno. Se i coniugi erano particolarmente nevrotici, i rapporti sessuali più frequenti aiutavano a mitigare contrasti e risentimenti, mentre "poco sesso ma buono" era soddisfacente per la maggior parte delle coppie non irrequiete e meno ansiose.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: