Le cause della cistite e come riconoscerla dai sintomi

Che cos'è la cistite, quali sono le sue cause e i suoi sintomi e come possiamo curare questa fastidiosa infiammazione alla mucosa vescicale? Il disturbo colpisce soprattutto le donne, con sintomi anche molto fastidiosi: meglio conoscerli per potersi curare subito!

cause della cistite

La cistite è un'infiammazione alla mucosa vescicale, che colpisce maggiormente le donne. All'inizio può essere asintomatica e poi si evolve con un bisogno continuo di urinare. La minzione può risultare a volte dolorsa. La cistite è un'infiammazione provocata da batteri che vivono nell'ultimo tratto dell'intestino.

La cistite si presenta con sintomi ben precisi: pollachiuria, aumento delle minzioni, disuria, difficoltà ad urinare, bruciore e dolore durante la minzione con brividi e freddo, tenesmo vescicale, urine torbide e maleodoranti. Potrebbero anche presentarsi sangue e pus nelle urine. La febbre compare solo se l'infezione è salita alle alte vie urinarie.

La cistite è provocata da batteri e può manifestarsi in seguito a debilitazione del sistema immunitario, affaticamento fisico e mentale, scarsa o eccessiva igiene intima, uso di assorbenti interni o del diaframma o di creme spermicide, pantaloni e slip troppo aderenti, malattie sesualmente trasmissibili, agenti chimici, rapporti sessuali, malformazione del tratto urinario, stenosi, catetere, corpi estranei nella vescica, diverticoli, ipertrofia prostatica negli uomini, diabete.

Quando si riconoscono i sintomi della cistite e se ne stabiliscono le cause, è bene cominciare subito il trattamento anche a base di antibiotici, con l'aiuto di rimedi naturali come l'uva ursina, per poter debellare il batterio. Per prevenirla è bene usare un abbigliamento non troppo stretto, bere molta acqua, evitare assorbenti interni e soprattutto attuare una giusta procedura di igiene intima, che non deve essere nè troppo accentuata nè troppo scarsa.

Via | Mypersonaltrainer

Foto | da Flickr di nathanreading

  • shares
  • +1
  • Mail