Lasagne Ikea ritirate: carne di maiale al posto di alce

Tracce di carne di maiale nelle lasagne all'alce di Ikea: per questo motivo il prodotto alimentare è stato ritirato dal mercato.

Lasagne Ikea

Le lasagne Ikea all'alce sono state ritirate dal mercato, perché alcune analisi condotte hanno rivelato che al loro interno c'erano tracce di carne di maiale. Per questo motivo il colosso svedese di arredamento low cost ha bloccato in 18 paesi europei la vendita di questo prodotto alimentare, l'ennesimo che contiene al suo interno ingredienti non segnalati.

Dopo lo scandalo delle polpette Ikea e dopo i guai con alcuni prodotti alimentari della Nestlè, ecco che ora è nuovamente il brand di design low cost nel mirino delle indagini su cibi pronti che possiamo trovare in commercio. Nelle lasagne di alce Ikea, infatti, sono state trave tracce di maiale, una quantità piccola, come sottolineato dalla portavoce Tina Kardum:

Abbiamo avuto la conferma che in una partita di 17 mila confezioni di lasagne all'alce c'erano tracce di carne di maiale, in una quantità di circa l'1%. Per questo, abbiamo ritirato il prodotto dalla vendita e preso contatti con il fornitore perchè venga risolto il problema.

Il brand ha già tolto dal mercato 17mila confezioni di questo prodotto alimentare, che il brand svedese produce in una quantità di circa 10mila tonnellate. Dopo i problemi con le polpette di renna e con un dolce vietato in Cina, ora anche le sue lasagne all'alce , vendute all'interno dei punti di ristoro dei negozi del marchio di arredamento svedese low cost sparsi per il mondo, sono state tolte dal commercio.

Insomma, gli scandali alimentari di famosi brand internazionali non accennano ad arrestarsi: cosa dobbiamo ancora aspettarci?

Foto | Ikea

Via | Ansa

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO