Piedi più in forma con il lipofilling

piediOrmai sappiamo purtroppo che quasi ogni parte del nostro corpo può essere ritoccata con la chirurgia estetica, dal viso al seno, dai glutei alle mani. L'ultima novità parla però dei piedi, cioè di come rimpolpare il tallone e cercare di rimpicciolire dita dei piedi troppo grandi.

Il piede però è molto più sensibile al dolore rispetto ad altre zone del corpo e se si va, per sbaglio, a toccare un osso più sensibile, si possono avere delle serie complicazioni. Ma allora come si può fare?

Gli esperti parlano di una tecnica attuale, il lipofilling, cioè l'inserimento di grasso autologo, cioè prelevato da altre parti del corpo alla stessa persona che sta subendo l'intervento. Il lipofilling viene utilizzato per rendere più pieno un piede ossuto e soprattutto per intervenire sul cosiddetto alluce valgo. Oggi l'intervento è mini-invasivo e il recupero è rapido, ma il tutto deve essere personalizzato perché il risultato sia pienamente soddisfacente.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail