A Roma International Estetica 2013 il benessere ti fa bella

roma international estetica 2013

Non solo make up, nail art e trattamenti estetici: a Roma International Estetica 2013, la fiera che ha aperto i battenti questa mattina nella capitale, fra gli strumenti da sfruttare per farsi belle è stato presentato anche il benessere. La salute della mente e del corpo è stata la protagonista delle conferenze, dei talk show e delle presentazioni di questa prima giornata dell'evento, che proseguirà fino al 4 febbraio.

Due i padiglioni della Fiera di Roma occupati dalla kermesse, uno dei quali colmo di stand in cui gli operatori del settore hanno esposto (e venduto a prezzi accessibili) attrezzature e prodotti per il make up e la nail art. Distese di ombretti e ciprie, schieramenti di smalti, gel e unghie hanno colorato l'ambiente, dove truccatrici professioniste hanno dimostrato le loro capacità ed esperte della bellezza delle unghie hanno prodotto manicure perfette.

Nel secondo padiglione, a quelli del make up si sono affiancati gli stand delle apparecchiature professionali, delle pubblicazioni e delle associazioni del settore estetico, dei trattamenti e, soprattutto, del massaggio. Un'intera area, la “piazza della bellezza”, ha ospitato dimostrazioni di tecniche di massaggio diverse fra loro, ma tutte accomunate dall'obiettivo di raggiungere il benessere in modo olistico, prendendosi cura sia del corpo, sia della mente.

Roma International Estetica 2013
Roma International Estetica 2013
Roma International Estetica 2013
Roma International Estetica 2013

Roma International Estetica 2013
A Mondo Massaggio si sono esibiti operatori specializzati nelle più importanti tecniche a fondamento olistico, originarie dei diversi continenti. Si è passati dal Massaggio Bio Emozionale, che permette di conoscere meglio se stessi e le proprie emozioni attraverso strumenti come la Bio Danza, il tocco emozionale e lo Yoga della risata, a quello Craniosacrale, un approccio osteopatico adatto a tutte le età, che stimola la guarigione naturale ed è un antistress capace di riportare l'equilibrio tra corpo e mente.

Tra le altre tecniche protagoniste della fiera sono stati presentati anche il Massaggio Thai, tradizionale della Thailandia e il Massaggio Tibetano Ku Nye Chi, che permette di agire sull'energia per riequilibrare il fisico o, viceversa, di trattare il corpo per ottenere un effetto sull'energia.

Roma International Estetica 2013
Roma International Estetica 2013
Roma International Estetica 2013
Roma International Estetica 2013

Le esibizioni sono state inframmezzate da talk show in cui i anche i dibattiti sono stati condotti in modo olistico, coinvolgendo esperti di diversi settori. Biologi, estetiste, psicologi, medici, avvocati, nutrizionisti e altri professionisti hanno dato il loro contributo specialistico alla trattazione delle tematiche affrontate. Ciò che è emerso è che solo ponendo attenzione ai diversi aspetti che contribuiscono al benessere si possono ottenere effetti significativi sulla psiche e sull'organismo. Lo sport, ad esempio, deve diventare un'abitudine contestualizzata in uno stile di vita caratterizzato dal recupero della capacità di respirare, da un approccio di prevenzione e non solo di cura dei disturbi e da una dieta equilibrata.

Proprio a proposito di alimentazione, un intero dibattito è stato dedicato al ruolo giocato dai radicali liberi nei processi di invecchiamento della pelle. L'arma migliore per combattere questi nemici della pelle, hanno spiegato gli esperti di nutrizione, è l'alimentazione, che deve essere ricca di frutta e verdura e degli omega 3 presenti nel pesce e in oli come quello di semi di lino. Tuttavia, anche la dermocosmesi può contribuire a mantenere la pelle bella e sana. Le creme non devono, però, essere utilizzate solo quando il problema è già evidente, ma, piuttosto, per proteggere la pelle dagli agenti che potrebbero danneggiarla, raggi solari e inquinamento in primis.

La necessità di un approccio integrato per ottenere benessere e bellezza non è, però, l'unico insegnamento di questa prima giornata della fiera. Gli esperti hanno dibattuto a lungo anche sulle responsabilità di chi esegue trattamenti puramente estetici. Secondo gli esperti, anche se questi ultimi agiscono solo superficialmente sul corpo, il rapporto di fiducia che spesso si instaura tra l'estetista e il cliente non deve prescindere da un rapporto professionale corretto in cui il cliente sia informato di eventuali rischi associati ai trattamenti e l'estetista si assicuri che il cliente possa sottoporsi ad essi. Il tutto sempre ricordando che trattamenti e medicina estetica sono due cose diverse e che solo un medico può eseguire cure dall'effetto terapeutico.

Foto | @si.sol.
Roma International Estetica 2013

  • shares
  • +1
  • Mail