Ashton Kutcher in ospedale per colpa della dieta fruttariana di Steve Jobs

Ashton Kutcher

Ashton Kutcher è finito all’ospedale, ed a quanto sembra la colpa sarebbe da attribuire ad una dieta estrema da lui seguita per entrare nel personaggio, poco prima dell’inizio delle riprese del film «jOBS», che narra proprio la storia del guru dell’informatica Steve Jobs, morto a causa di un tumore al pancreas. Per interpretare al meglio il ruolo di protagonista, l’ex marito di Demi Moore avrebbe deciso di seguire la dieta fruttariana, la stessa seguita dal fondatore della Apple. Questa particolare dieta prevede il solo consumo di frutta di stagione (cruda e non trattata) e di frutta secca.

Messa al bando la carne e le verdure dunque, per un regime alimentare ridotto ai minimi termini, un regime ancor più rigido di quelli previsti nelle diete vegetariane e vegane. A raccontare come sono andate le cose ci ha pensato lo stesso attore hollywoodiano, che in occasione del festival statunitense "Sundance", ha raccontato la sua disavventura ai giornalisti di "Usa Today".

“La dieta fruttariana – avrebbe spiegato il giovane attore - può portare a gravissimi problemi. Sono finito in ospedale due giorni prima dell'inizio delle riprese. Ero piegato in due dal dolore. I livelli del mio pancreas erano del tutto fuori norma, è stato terrificante, la cosa più terrificante della mia vita”.

Secondo gli specialisti – e secondo il buonsenso comune – una dieta del genere può effettivamente provocare seri danni alla salute, poiché non fornirebbe tutti i nutrimenti necessari per svolgere le normali attività quotidiane.

Quello fornito da Ashton Kutcher è un chiaro esempio di come certe diete estreme possano essere seriamente dannose per la salute! Facciamone tesoro!

Foto | Flickr
via | Corriere

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO