La genetica svela quando il deodorante è inutile

deodorante

Siete davvero sicuri di dover usare il deodorante? In realtà potreste anche voi far parte di quel 78% di persone che, pur non producendo un sudore dall'odore sgradevole, continua a spendere soldi per acquistare prodotti per l'igiene personale di cui non ha bisogno. Un nuovo studio condotto all'Università di Bristol (Regno Unito) e pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology ha infatti dimostrato che i tre quarti delle persone che posseggono la versione del gene ABCC11 che fa produrre sudore dall'odore non sgradevole usa il deodorante anche se non è necessario.

L'odore del sudore dipende proprio dall'azione di questo gene, che fa sì che la combinazione tra l'essudato e i batteri presenti nel cavo ascellare si trasformi in sgradevoli olezzi. Studi precedenti hanno dimostrato che alcune persone posseggono una variante inattiva del gene. La nuova ricerca ha preso in considerazione un campione di 6.495 donne, dimostrando che il 2% circa possiede questa versione di ABCC11 e che, quindi, il loro sudore è inodore. Fortunatamente, mentre è il 78% di queste donne a usare il deodorante pur non avendone bisogno, solo nel 5% dei casi chi lo dovrebbe usare non lo fa. Ma perché sprecare soldi in un prodotto inutile?

Parlando di chi usa il deodorante senza averne bisogno Ian Day, responsabile della ricerca, ha spiegato:

crediamo che queste persone seguano semplicemente delle regole socio-culturali. Ciò è in contrasto con la situazione nel Nord Est dell'Asia, dove la maggior parte delle persone non ha bisogno di usare il deodorante e non lo usa.

Secondo Santiago Rodriguez, primo autore dello studio,

un semplice test genetico potrebbe aumentare l'autoconsapevolezza e far risparmiare a chi non produce odori alcuni acquisti inutili e l'esposizione a sostanze chimiche.

Forse, però, potrebbe bastare cercare di affinare un po' il vostro olfatto. E se vi dovesse rimanere qualche dubbio, potreste passare ad ispezionarvi l'orecchio. Gli stessi ricercatori di Bristol hanno infatti svelato un altro dettaglio: in genere chi possiede questa variante di ABCC11 produce un cerume più secco. A voi la scelta sul parametro da utilizzare.

Via | EurekAlert!
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail