Cosa sono le emorroidi, come si manifestano e come si curano

Emorroidi

Cosa sono le emorroidi, e quali sono le migliori cure per risolvere questo doloroso e fastidioso problema? La parola emorroidi deriva dalla somma di due parole greche, cioè “haîma” (sangue) e “rhéó” (scorrere). Esse rappresentano delle normali strutture vascolari del canale anale molto importanti nel mantenimento della continenza fecale. Quando però queste si gonfiano o si infiammano, si incorre in quella che viene definita “malattia emorroidaria”, nota ai più con il semplice nome di “emorroidi”. Attualmente sarebbe addirittura il 25% della popolazione adulta ed il 50% della popolazione sopra i 50 anni a soffrire di questa patologia, ma quali siano le esatte cause di questo disturbo è talvolta difficile da definire.

Si ritiene che l’obesità, i ritmi intestinali irregolari, una dieta povera di fibre, una prolungata posizione seduta, e molto altro ancora, potrebbero provocare tale patologia. Ma quali saranno i rimedi più efficaci per riuscire a risolvere il problema?

Per prima cosa, dovrete cambiare radicalmente la vostra alimentazione se risulta oggettivamente scorretta. Optate per dei cibi ricchi di fibre (crusca d’avena e di frumento, cereali, frutta fresca…), e bevete un’adeguata quantità di liquidi, per mantenere una buona idratazione. Detto questo, esistono naturalmente dei farmaci efficaci come creme, pomate, unguenti, schiume e supposte, a base di cortisonici, che andranno applicati sulla zona interessata. L’uso di questi farmaci va fatto per un periodo di tempo non troppo prolungato, e nel caso in cui non doveste riscontrare miglioramenti, vi consigliamo di consultare il medico.

Se i metodi citati non dovessero sortire alcun effetto, si potrebbe procedere con il trattamento chirurgico delle emorroidi, un’alternativa effettivamente efficace che prevede un’anestesia, un ricovero breve o day hospital ed un periodo di convalescenza.

via | Wikipedia, Medicitalia.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail