La cellulite si combatte con il ghiaccio

ghiaccio Se siete a caccia di rimedi last-minute per la vostra cellulite ribelle, potreste provare il metodo del freddo, ovvero la crioelettroforesi o crioscultura che è in grado di preparare il corpo alla prova costume, anche appena due settimane prima di affrontare la spiaggia.

Secondo i medici di medicina estetica, basterebbero cinque trattamenti per far scomparire non solamente il grasso che si è accumulato sotto la cute, ma anche la pelle a buccia d'arancia. Il trattamento viene svolto con un macchinario che fa passare i principi medicamentosi al di là dell'epidermide attraverso il freddo.

Con la crioelettroforesi non c'è il rischio di infezioni della pelle e contrariamente a quanto può accadere, per esempio, con la mesoterapia, non si hanno ematomi nella zona trattata né eritemi prolungati, né tantomeno segni permanenti. Diversamente da altre metodologie, la crioscultura ha dimostrato la sua efficacia anche nei confronti della cellulite di vecchia data. Sempre stando a quanto sostengono gli esperti della medicina estetica, già al termine della prima seduta si può osservare una riduzione di un centimetro e mezzo o più della circonferenza della coscia. In genere sono necessarie dalle 3 alle 8 sedute per ottenere il miglioramento massimo.

Ma in cosa consiste e come si svolge esattamente il trattamento? Per prima cosa, si massaggia in modo energico la zona interessata con dei cilindri di ghiaccio. Questi cilindri sono collegati ad una speciale apparecchiatura che genera corrente elettrica a basso voltaggio. Il manipolo così raffreddato contiene un cocktail di farmaci attivi per aggredire il pannicolo adiposo e dare tono ed elasticità ai tessuti.

Le soluzioni farmacologiche utilizzate vengono stabilite di volta in volta a seconda dello stadio e del tipo di cellulite e contengono generalmente sostanze di origine naturale come limogene e caffeina, associate a furosemide. Una seduta richiede circa 40 minuti e costa 150 Euro. Per ottenere i risultati migliori occorrono circa cinque - otto sedute che possono essere concentrate anche nell'arco di un paio di settimane.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail